Eventi

Tragedia del Pendolino, il 12 gennaio la cerimonia commemorativa

Il 12 gennaio di quest'anno ricorre il 22esimo anniversario della tragedia del Pendolino ETR 460. che deragliò a Piacenza provocando 8 morti e 36 feriti. Sabato la cerimonia commemorativa

Sabato 12 gennaio 2019 ricorre il 22esimo anniversario della tragedia del Pendolino  ETR 460, che deragliò a Piacenza provocando 8 morti e 36 feriti. Il convoglio partì alle 12:55 del 12 gennaio 1997 dalla stazione di Milano Centrale con 167 passeggeri a bordo e alle ore 13:10 fu costretto ad una sosta tecnica per il bloccaggio di una porta guasta, ma riprese la corsa poco dopo.

Alle 13:26, nell'imboccare la curva di ingresso della Stazione di Piacenza, la carrozza di testa si ribaltò, colpendo poi alcuni pali di sostegno della linea aerea e spezzandosi in due. Delle carrozze successive, sei furono trascinate nel deragliamento e solo le ultime due rimasero sul binario.

Morirono i due macchinisti in servizio, due agenti della Polfer, due hostess e due viaggiatrici. A bordo del treno si trovava anche il senatore  Francesco Cossiga, ex presidente della Repubblica, che uscì illeso. Trentasei i feriti. 

Come ogni anno, Piacenza ricorda questa immane tragedia con una cerimonia religiosa. Il ritrovo è fissato alle ore 10.35 presso il Dopolavoro Ferroviario, dove alle 10.45 avverrà la celebrazione della Santa Messa. A seguire, sono previsti interventi delle Autorità e l'incontro con i familiari della vittime. Avverrà poli la benedisione della stele a ricordo di:

Agatina Carbonara
Gaetano Morgese
Francesco Ardito
Pasquale Sorbo
Lorella Santone
Lidio De Santis
Carmela Landi
Cinzia Assetta

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia del Pendolino, il 12 gennaio la cerimonia commemorativa

IlPiacenza è in caricamento