Mercoledì, 22 Settembre 2021
Eventi

SpazioStore, partecipa anche Ciclofficina Pignone

Continua la sperimentazione dei corsisti di Progetto Mappe, sempre con il modello di ciclofficina itinerante. Domenica 1 agosto, dalle ore 18 alle ore 22, "Ciclofficina Pignone" sarà a SpazioStore per fare check-up gratuiti a tutti

La Ciclofficina Sociale di Piacenza fissa un altro appuntamento per promuovere l’uso sano della bicicletta e la cultura del riuso con uno stand dedicato ai check-up gratuiti, infatti domenica 1 agosto parteciperà al mercatino dell’usato "SpazioStore, Vintage e Vinili", che si troverà in via Millo n.4, nel centro di aggregazione polivalente “Spazio 4.0”.

Dalle ore 18 alle ore 22 sarà possibile visitare lo stand di oltre venti espositori di articoli second use e vinili che “Spazio 4.0” ospiterà all’ombra del proprio boschetto insieme al dj set di “Lord Picchio” e lo street food di “Baronetto S.r.l” di Carlo Becciu.

Dopo l’interesse del pubblico riscontrato nella prima edizione di ciclofficina itinerante, che si è tenuta il 3 luglio nel mercatino dell'handmade A/Mano Market, i ragazzi e le ragazze di “Pignone” erano ansiosi di proporre nuovamente questo servizio e hanno trovato proprio in “SpazioStore” il contesto ideale dove offrire piccole riparazioni senza impegno economico e conoscere nuove persone interessate al progetto ovvero la creazione di una ciclofficina sociale capace di realizzare servizi di manutenzione meccanica, ma anche di ospitare progetti educativi ed eventi culturali inerenti all’uso della bicicletta per la sostenibilità ambientale e il turismo.

“Ciclofficina Pignone” è l’esito di Mappe, il progetto del Comune di Piacenza finanziato da ANCI, svolto in collaborazione con il Comune di Silvi Marina e i partner cooperative L'Arco, Officine Gutenberg, Labor, Consorzio Sol.Co Piacenza, Consorzio Up, Laboratorio Aperto Piacenza e le associazioni Diciottotrenta, Praxis, Cosmonauti e Tadam. Obiettivo del progetto, la creazione di un'impresa sociale e sostenibile per la città di Piacenza, realizzata da giovani disoccupati e inoccupati, i quali hanno seguito un percorso formativo e di co-progettazione, accompagnati da docenti qualificati ed esperti nel settore economico-sociale e nella rigenerazione urbana, per arrivare a concretizzare un'idea sostenibile che valorizzasse il territorio e coinvolgesse la popolazione piacentina.

"Il mercato della bicicletta sta attraversando un periodo difficile per via dei rallentamenti nel trasporto delle merci e l'aumento dei prezzi delle materie prime, per questo motivo il riuso di vecchi componenti e vecchie bici è un'alternativa sempre più necessaria. Oltre a fare manutenzione, domenica ci piacerebbe trasmettere alle persone dei semplici accorgimenti per curare la propria bici ed allungarle la vita", afferma Ilija Shopov di "Pignone".

Il check-up sarà composto dal controllo dei freni e del cambio, il gonfiaggio delle ruote e la regolazione del sellino e del manubrio. Lo staff della ciclofficina è anche molto attento al feedback del pubblico, per questo motivo ha prodotto un questionario per capire quale sia la ciclofficina dei sogni che le persone vogliono, lo si può compilare on line al seguente link: https://bit.ly/3hP4Uiv, in alternativa verrà distribuito in formato cartaceo durante l'evento.

Per restare aggiornati sulle iniziative di Ciclofficina Pignone, è possibile seguire la Pagina Fb Ciclofficina Pignone https://www.facebook.com/Ciclofficina-Pignone-106203325039860 e il profilo Instagram: @ciclofficinapignone https://www.instagram.com/ciclofficinapignone/

Per informazioni sul progetto: www.progettomappe.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SpazioStore, partecipa anche Ciclofficina Pignone

IlPiacenza è in caricamento