Da una classe del Liceo Gioia una guida pratica per sopravvivere all'amore

Venerdì 2 febbraio al Teatro Gioia “Come sopravvivere all’amore - Guida pratica 2018”, lettura scenica esito del laboratorio teatrale intensivo condotto da Nicola Cavallari

Un'immagine di Nicola Cavallari

Come sopravvivere all’amore: il più grande cruccio dell’essere umano, dagli albori fino ai giorni nostri.

E così, per dare un aiuto allo scopo, gli studenti della classe III scientifico E del Liceo “Gioia” di Piacenza hanno pensato di stilare una guida pratica, una guida “teatrale”, ispirata a Dante, Catullo, Platone e Ovidio.

Appuntamento venerdì 2 febbraio alle ore 20.30 al Teatro Gioia di Piacenza con “Come sopravvivere all’amore - Guida pratica 2018”, lettura scenica esito del laboratorio teatrale intensivo di Teatro Gioco Vita condotto da Nicola Cavallari con la classe III scientifico E del Liceo “Gioia”.

La performance inaugura l’edizione 2018 della rassegna Pre/Visioni proposta da Teatro Gioco Vita e Associazione Amici del Teatro Gioco Vita con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano  e dedicata ai giovani artisti delle scuole di teatro, ai laboratori e alle azioni teatrali. Si tratta di una sezione del cartellone Altri Percorsi della Stagione di Prosa “Tre per Te” del Teatro Municipale, proposta da Teatro Gioco Vita, direzione artistica di Diego Maj, con la Fondazione Teatri di Piacenza, il Comune di Piacenza e il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano, con Crédit Agricole - Cariparma main sponsor di Fondazione Teatri.

“Come sopravvivere all’amore” è una creazione collettiva della classe, con la supervisione artistica di Nicola Cavallari. In scena Nicolò Angiporti, Lisa Baroni, Rebecca Boselli, Luca Cattani, Anna Chiozza, Andrea Cuneo, Davide Dallanegra, Rebecca Dallanegra, Maria Luisa Davide, Tommaso De Giorgi, Giacomo Cosma De Poli, Inyan Fornaroli, Lorenzo Franchini, Pietro Giorgi, Marcella Lucchini, Francesco Mannironi, Federico Marchini, Anna Menzani, Anna Montagna, Serena Periti, Michelle Reboli, Alessandro Tutone, Jonathan Willem Van De Pol, Maria Grazia Viola. Staff tecnico con Alessandro Gelmini (luci) e Davide Giacobbi (macchinista).

L’iniziativa del laboratorio è stata resa possibile grazie alla collaborazione del preside del Liceo “Gioia” professor Mario Magnelli, alla referente per le attività teatrali dell’istituto professoressa Alessandra Tacchini, alle professoresse Maria Augusta Schippisi, Elisabetta Peruzzi e a tutti gli insegnanti della classe III scientifico E.

L’amore: poeti, artisti e filosofi hanno cercato nei secoli di trovare il bandolo della matassa di questa emozione potente e irrazionale.Come sopravvivere a uno sguardo, a una parola detta o a una non detta, a uno sfioramento involontario, ma sperato, di due mani? Allora tutti cerchiamo consigli: i consigli degli amici, quelli dei più “esperti”, i consigli dei grandi uomini della storia e della letteratura. Quando poi veniamo travolti dall’amore durante la giovinezza, allora questo dolce mostro diventa ancora più forte e avvolgente.

Una lettura scenica in cui saranno Dante, Catullo, Platone e Ovidio a suggerirci come poter sopravvivere all’amore: una nuova guida pratica, edizione aggiornata 2018, disponibile solo nei migliori teatri. Una lettura scenica, creata in soli tre giorni di lavoro laboratoriale, per divertire esorcizzando i turbamenti, i dubbi e le incertezze che solo l’amore ci fa vivere. Un bellissimo gioco scenico. Sopravviveremo? O ne resterà soltanto uno?

“Come sopravvivere all’amore” è un presidio medico chirurgico, può avere effetti indesiderati anche gravi, leggere attentamente il foglietto illustrativo, tenere lontano dalla portata di tutti

Il laboratorio teatrale intensivo con la classe III scientifico E è solo una delle varie iniziative frutto della collaborazione tra Liceo “Gioia” e Teatro Gioco Vita in questa stagione teatrale 2017/2018. Oltre a varie iniziative collegate alla visione di spettacoli della Stagione di Prosa (incontri, lezioni, approfondimenti), sono in corso altri due laboratori teatrali condotti da Nicola Cavallari, che vedono impegnate le classi II linguistico F e IV linguistico C. Anche questi due percorsi vedranno esiti finali aperti al pubblico, sempre nell’ambito del cartellone Pre/Visioni. Tutte queste attività laboratoriali e di educazione al teatro sono inserite nel programma “InFormazione Teatrale” che l’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita promuove con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento