Bettola, "Av salüt cull ball e tütt!"

L'ultima commedia della Filodramatica San Bernardino è pronta per essere presentata. "Av salüt cull ball e tütt!" infatti bussa alle porte del pubblico, per l'esordio che vedrà l'oratorio di San Bernardino di Bettola, ed il suo palco, il teatro della "prima".

La data è sabato 6 Febbraio alle ore 21.

"È una commedia estremamente divertente - afferma l'autore e regista della compagnia Massimo Calamari - dove il surreale domina da padrone, per coinvolgere il pubblico in due ore di serena allegria".

Calamari, che è appunto l'autore della commedia, presenta così i personaggi e gli interpreti impegnati: "Danilo è il padrone di casa, Samuele Bortolotto, quasi assente dalla realtà, nel suo mondo, ingenuo, buono, il classico fagiolone, ma con un coniglio nel cilindro; Teresa, Samuela Ferrari, è sua moglie e il suo opposto, iperattiva, nervosa; Sabrina, Cristina Bertinetti, madre di Teresa, è esplosiva, colei che buca lo schermo, se fossimo in televisione; Gina, Elisabetta Cella, è la classica vicina di casa, pettegola con cui tutti nella vita abbiamo avuto a che fare; Luigi e Federico, Massimo Calamari e Stefano Chiappa, due fratelli tonti, fuori da ogni logica, ma quei personaggi che non possono non farti ridere; Desolina, Carolina Giamberi, e suo fratello Gino, Alessandro Rebecchi, sono i portinai del palazzo, rustici e simpatici allo stesso tempo; Bruno, Marco Marcotti, alle prese con la madre Maria (a Bettola interpretata da Alessandro Rebecchi), e poi da Paola Groppi nelle prossime date), segnata dal passare degli anni; restano Asia, Silvia Bisi, Lucrezia, Vittoria Gaudenzi, Carla, Gioia Cavanna, e Enrico, Doriano Iencinella, le cui caratteristiche e ruoli li lasciamo a sorpresa, altrimenti troppa trama si scoprirebbe in anticipo".

Il sipario si aprirà svelando una scena bardata a lutto per la prematura scomparsa di Adelina, la mamma novantanovenne di Danilo, che della morte di mammina non sa darsi pace. Una Teresa furiosa si dovrà vendicare di Gina e dei suoi pettegolezzi, mentre Sabrina vanta il suo illustre passato da diva. Luigi e Federico creano una esilarante confusione, trainando la trama verso il finale del primo atto, quando l'arrivo di Asia, sorellastra di Danilo (o presunta tale), e di sua figlia Lucrezia, faranno saltare il banco e daranno il via verso un finale a sorpresa, nella tradizione delle commedie di Calamari.

La compagnia festeggia quest'anno il venticinquesimo anno di attività ed alla sua ventottesima commedia inedita. Del gruppo esiste un sito internet www.filosanbernardino.it ed una pagina Facebook.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Salt'in Banco_ Webinar, il nuovo progetto in live streaming

    • Gratis
    • dal 26 gennaio al 30 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • Paladino a Piacenza, in Piazza Cavalli fino al 28 febbraio 2021

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Piazza Cavalli
  • Piacenza Cammina 2.0, escursione alla Cascata del Carlone - EVENTO ANNULLATO

    • solo oggi
    • Gratis
    • 24 gennaio 2021
    • Cascata del Carlone
  • "La scrittura come enigma", riaperta la mostra di Giorgio Milani in Sant'Agostino

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Ex-Chiesa di Sant'Agostino
  • "Accolgo perchè ne vale la pena", corso di formazione del Progetto Confido

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 8 aprile 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento