menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con il progetto europeo Maps Piacenza al convegno sui nuovi modelli di urbanistica

A rappresentare l’Amministrazione comunale è intervenuta l’architetto Gloria Cerliani, dirigente di settore e project manager di Maps

C’era anche l’esperienza piacentina del progetto europeo Maps – Military Assets as Public Spaces, al seminario “Urbact 2016: Le città italiane per un nuovo modello di fare urbanistica”, tenutosi ieri a Ferrara. A rappresentare l’Amministrazione comunale – capofila del network che unisce 9 città in un percorso biennale sul riuso delle aree militari dismesse, sotto l’egida degli assessorati alla Pianificazione urbana e ai Fondi comunitari – è intervenuta l’architetto Gloria Cerliani, dirigente di settore e project manager di Maps. 

L’evento, promosso dall’Ordine provinciale e dalla Fondazione degli Architetti del capoluogo estense, con il patrocinio della Federazione emiliano-romagnola degli Ordini di categoria, ha messo a confronto il progetto che coinvolge Piacenza e quelli di altre città italiane afferenti al programma europeo Urbact III: San Donà di Piave con la rete City Centre Doctor, incentrata sulla rivitalizzazione dei centri storici, Napoli con il progetto Second Chance sul recupero, per nuovi funzioni, di edifici inutilizzati e Genova con Interactive Cities, sulla funzione che i social network possono svolgere nel migliorare la gestione delle politiche urbane. A Simone d’Antonio di Anci il compito di introdurre l’incontro, inquadrando le peculiarità dell’approccio metodologico di Urbact, mentre a Gloria Cerliani è stato affidato il focus sulla “Rigenerazione urbana dell’ex patrimonio militare. Una sfida tangibile e intangibile per le città europee”. 

“Il confronto con altre realtà – sottolinea l’assessore alla Pianificazione e Rigenerazione urbana Silvio Bisotti – rappresenta, insieme al coinvolgimento delle comunità locali, un caposaldo del programma europeo Urbact. Partecipare a iniziative come quella odierna costituisce un’opportunità importante per valorizzare ulteriormente il cammino che la nostra città ha già avviato in questi anni sul tema delle aree militari in dismissione. Dopo aver illustrato il progetto Maps all’assemblea Anci di Bari, nelle scorse settimane, Piacenza porterà questa sua esperienza anche a Milano, in uno dei convegni della manifestazione UrbanPromo in calendario alla Triennale di Milano dall’8 all’11 novembre”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento