Dubliner's Irish Pub, ritornano i Concerti di via San Siro

Ritorna per il sesto anno consecutivo la stagione musicale firmata Dubliner's Irish Pub. Al via giovedì 8 novembre con Anthony D'Amato. Appuntamento successivo martedì 20 novembre con Blues Friends Concert

Anthony D'Amato

Per il sesto anno consecutivo, ritorna la programmazione musicale invernale del Dubliners Irish Pub: da ottobre a maggio, artisti da tutto il mondo si esibiranno sul palco del locale di Via San Siro 24, portando in pieno centro musica qualità abbinata a proposte eno-gastronomiche di alto livello.

Nuova formula: non più tutti i martedì, ma un appuntamento quindicinale che cambierà giorno della settimana per ogni data. Nuovo nome: non più DUBLINERS LIVES bensì I CONCERTI DI VIA SAN SIRO, un nome più rappresentativo e longevo, che rappresenterà al meglio tutta la caratura musicale dell’Irish Pub e del suo quartiere.

Di seguito i prossimi appuntamenti:

GIOVEDI 8 NOVEMBRE

☛ ANTHONY D’AMATO (New Jersey, USA)

ANTHONY D'AMATO, al suo secondo tour italiano, catturò nel 2010 l'attenzione di NPR con il brano "My Father's Son" che la celebre testata americana definì "Una moderna gemma del folk". Il suo secondo album "Paper Back Bones" fu definito uno dei migliori lavori del 2012 dalla BBC scozzese e il broadcaster Rocky Ross - nonché leader dei Deacon Blue - lo annoverò tra i migliori dischi di sempre. Nel 2014 firmò un contratto con la New West Records (celebre etichetta che comprende nel suo roster artisti come Rickie Lee Jones, Vic Chesnutt e Dwight Yoakam) e incise "The Shripwreck from the Shore", ispirato ai suoi studi con il poeta Paul Muldoon, vincitore del premio Pulitzer. Il disco fu accolto in maniera entusiasta, e USA Today lo presentò come "Un lavoro che ti colpisce a ogni nota", collezionando centinaia di migliaia di ascolti su Spotify e finendo tra le grazie di Rolling Stone, Billboard e New York Times.

MARTEDI 20 NOVEMBRE

☛ BLUES FRIENDS CONCERT (Genova, ITALIA)

Tre musicisti: Max Prandi, Lorenzo Piccone, Simone Dabusti. Un concerto dedicato al Blues delle origini, un viaggio da Clarksdale a New Orleans, tra ritmi sensuali e blues malinconici. Max Prandi oggi è giunto all' apice di una lunga carriera artistica costellata di collaborazioni con importanti artisti quali Fabio Treves, Arthur Miles, R. L. Burnside, Ronnie Jones, Cooper Terry. Con lui Lorenzo Piccone, musicista eclettico, songwriter & multistrumentista legato agli strumenti a corda, e Simone Dabusti, trombettista jazz emergente e grandissimo appassionato di Chuck Berry.

Ingresso gratuito - Inizio concerti ore 22 - Info & prenotazioni: 0523 336791

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento