Cortemaggiore, per Summertime in Jazz il Note Noire 4et

Alla squadra vincente dei Comuni di Val d’Arda e Val Trebbia già coinvolta nella prima edizione di Summertime in Jazz – tutti confermati – si affianca una new entry: quest’anno anche il comune di Cortemaggiore ospita una tappa della fortunata rassegna estiva nella sua bella piazza Patrioti, luogo dove si esibirà il quartetto dei Note Noire sabato 1 agosto alle ore 21.30. Come anche per gli altri, anche questo concerto è gratuito.

Attenzione! In caso di maltempo il concerto si terrà presso il Teatro "Eleonora Duse" di Cortemaggiore. Tutte le informazioni in tempo reale si possono trovare sulla pagina Facebook www.facebook.com/summertimeinjazz o sul sito www.summertimejazz.it".

“Summertime in Jazz” è il volto estivo del Piacenza Jazz Fest, predilige l’aria aperta dei deliziosi angoli dislocati nelle valli del piacentino Trebbia e Arda, offre occasioni durante tutto il mese di luglio e una buona parte di quello di agosto, per vivere appieno il meglio che la provincia di Piacenza offre in estate.

Organizzata dall’Associazione culturale Piacenza Jazz Club, la rassegna è sostenuta dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano e dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con i diversi Comuni, in questo caso quello di Cortemaggiore. È inoltre patrocinata dalla Provincia di Piacenza e da Expo 2015. 

Molte sonorità di diversa provenienza si sovrappongono nella musica dei Note Noire, una delle formazioni più rinomate a livello internazionale sulla scena della musica Gypsy. Il quartetto è formato da Ruben Chaviano al violino, Roberto Beneventi alla fisarmonica, Tommaso Papini alla chitarra e Mirco Capecchi al contrabbasso.

Il loro suono fa incontrare il mondo mitteleuropeo e quello più mediterraneo, con alcune chiare influenze e atmosfere latine, senza mai dimenticare sullo sfondo la lezione di Django Reinhardt, padre del Gipsy Jazz, genere che ha incontrato una particolare fortuna in questi ultimi anni.

Tanti sono gli echi di suoni che vanno a cercare le radici più profonde della cultura europea: dalla musica rebetika di Markos Vamvakaris per spingersi fino ai violini tzigani dell’orchestra di Sandor Lakatos alle composizioni di Goran Bregoviç, che si vanno progressivamente configurando in maniera sempre più personale e acquisiscono nuova vita nell’interpretazione che ne fa il quartetto.

Un tratto essenziale del loro modo di suonare è la ritmica data dal binomio chitarra-fisarmonica in assenza di percussioni oltre all’interplay che si basa su un equilibrio tra i quattro componenti che punta a una parità di ruoli solisti e di accompagnamento.

A Cortemaggiore presenteranno il loro nuovo lavoro in studio, fresco di stampa, ha infatti visto la luce solo a maggio, dal titolo “Oltreconfine”, distribuito dalla “International Records Distribution”, contenente brani originali e nuove melodie che attraversano suoni e colori della antiche tradizioni in un sapiente equilibrio di ritmo con la melodia e l’invenzione.

L’hanno chiamato “Oltreconfine” perché i Note Noire non si accontentano di relegare la loro musica a una branca precisa, a una tradizione specifica, ma spaziano ed esplorano, regalando all’ascoltatore attimi esotici di viaggi nello spazio e nel tempo. Il repertorio della serata verterà su brani tradizionali, che portano sulle loro spalle una grande storia, insieme ai brani originali tratti dal nuovo album, che invece portano altre vibrazioni e una diversa forma di rispetto verso il pezzo stesso. Si alterneranno quindi momenti di puro ascolto e momenti nei quali l’energia festosa è tipica di una serata quasi da ballare.

Il gruppo, che esiste dal 2005, si è fatto applaudire dal pubblico di alcuni dei più importanti festival europei, dalla Royal Albert Hall di Londra l’anno scorso a Barga di Lucca, da Lugano a Lione, passando dalla Slovenia e dalla Francia. 

Tutte le info in tempo reale su www.summertimejazz.it e sulla pagina www.facebook/summertimeinjazz oppure sul profilo Twitter www.twitter/pcjazzclub e attraverso l’hashtag #summertimeinjazz. 

Con la prossima settimana “Summertime in Jazz” volgerà al termine: venerdì 7 agosto a Lugagnano si farà festa per le strade con la Large Street Band dalle ore 21.00, anticipata dagli aperitivi in strada con gli “Intemperati” e “Sara Giovannini Trio”. Domenica 9 agosto la rassegna si chiuderà con Spirit Gospel Choir a Morfasso.

In collaborazione con il Comune di Lugagnano
LUGAGNANO (vie del centro e piazza IV Novembre) - Venerdì 7 agosto 2015 ore 21:30
LARGE STREET BAND

Emanuele Campigli, Damiano Quagli, Leonardo Dianori, Luciano Fiorello (trombe)
Alessandro Deiana, Francesco Papiani, Marco Pomponio (sax tenori)
Antonio Posarelli, Leonardo Victorion (sax baritoni)
Andrea Soldani (trombone)
Nico Fioravanti (sousaphone)
Giacomo Iommi, Mirko Latino, Marco Campagna, Michele Lovito, Marcello Lombardo (percussioni)
ORE 19:00 – APERITIVI IN STRADA con Francesca Bianco Quintet e Sara Giovannini Trio

In collaborazione con il Comune e la Proloco di Morfasso
MORFASSO (piazza) - Domenica 9 agosto 2015 ore 21:30
SPIRIT GOSPEL CHOIR

diretto da Andrea Zermani e Anna Chiara Farneti

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Paladino a Piacenza, in Piazza Cavalli fino al 28 febbraio 2021

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Piazza Cavalli
  • Il contagio delle idee, “La vera storia del Klimt ritrovato”

    • solo domani
    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Online Pagina Facebook Comune di Gossolengo
  • "La scrittura come enigma", riaperta la mostra di Giorgio Milani in Sant'Agostino

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Ex-Chiesa di Sant'Agostino
  • Piacenza Cammina 2.0, escursione alla Cascata del Carlone

    • Gratis
    • 24 gennaio 2021
    • Cascata del Carlone
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento