Il concerto dell'Italian Gospel Choir conquista il pubblico milanese

Grande successo per il concerto sul sagrato del Duomo: Milano è stata "stregata" dall'Italian Gospel Choir, con un'enorme affluenza di pubblico: 40mila persone hanno applaudito i 450 coristi riuniti in un concerto memorabile

Una suggestiva immagine di Piazza Duomo gremita

Il concerto dell'Italian Gospel Choir ha letteralmente stregato il pubblico milanese: in 40 mila sono affluiti sabato 10 settembre in Piazza Duomo per applaudire la grande formazione coristica, che rappresenta l'Italia e che in questa occasione ha ufficialmente dato il via al proprio progetto musicale. Davvero l"invasione Gospel” più originale mai vista, sul prestigioso Sagrato del Duomo che raramente viene concesso e dove sono state allestite le strutture per ospitare il “mega Ensamble” che, disposto al completo, ne occupava l’intera superficie. L’impatto visivo è stato quello delle grandi occasioni, grazie anche alla partecipazione di artisti di calibro internazionale, a partire dall’Italian Big Orchestra, formazione musicale che ha accompagnato il coro, diretta dal celebre Maestro Giuseppe Parmigiani con i suoi 20 elementi disposti a fronte del coro. La serata è stata magistralmente condotta da Marco Columbro, che ha dimostrato l'abituale garbo e simpatia.

IL CONCERTO - In totale sono stato dieci i brani eseguiti, da nuove proposte come When I Get There, Brighter Day, Hosanna e He Reigns fino all’esecuzione di grandi classici come Oh Happy Day, Awesome God e Total Praise. Non sono mancati importanti fuori programma come Amazing Grace, che la talentuosa cantante americana Sherrita Duran, vocal coach Italian Gospel Choir, ha eseguito con la sua irresistibile voce, accompagnata dal pianoforte del M° Francesco Lazzari e dal Sax Contralto del M° Alessandro Bertozzi, dedicando il brano alle vittime delle torri gemelle durante il terribile attentato dell’11 Settembre 2001 a New York. Altro pregevole fuori programma il brano Everytime, composto e diretto da un altro “mostro sacro” della musica italiana, il M° Fio Zanotti, altro direttore dell’Italian Gospel Choir.

LE DICHIARAZIONI - Spettacolo, quindi, di altissimo livello, cui ha presenziato anche il Presidente Italian Gospel Choir Insignito della Medaglia di Rappresentanza del Capo dello Stato - IlPiacenza.it
f.i.r.m.a. - Federazione Italiana Ricerca di Musica e Arte, (Responsabile ed ideatrice dell'Italian Gospel Choir)

Leggi tutto: https://www.ilpiacenza.it/cultura/iitalian-gospel-choir-medaglia-rappresentanza.html
Diventa fan: https://www.facebook.com/ilPiacenza.it
f.i.r.m.a. (Federazione Italiana Ricerca di Musica e Arte, responsabile ed ideatrice dell'Italian Gospel Choir)  Francesco Zarbano, visibilmente emozionato. “Questo è l’Italian Gospel Choir” - ha dichiarato commosso Zarbano - “Questo successo, indiscutibile, voglio dedicarlo ai miei ragazzi perché è solo grazie a loro se tutto è stato possibile. Io sono un “accessorio” che ha dato il suo piccolissimo contributo ma, in realtà, loro sono il cuore, l’anima, la mente, insomma tutto. Grazie a Luciano Rattà della Peppered, produttore dell’evento, all’architetto Elena Braghieri che lo ha curato dalla comunicazione alla progettazione, ad Alfredo Mastroianni senza il quale ci saremmo letteralmente perduti e a Bruno Chiodi per il service e organizzazione”. Monsignor Luigi Manganini, Arciprete del Duomo di Milano, ha aggiunto: “Non avevo mai visto uno spettacolo così sul nostro Sagrato, mi è piaciuto e sono felice di aver creduto in questi giovani”. Anche il Prof. Angelo Caloia, Presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo, ha ricordato come sia stato importante realizzare “un concerto in Duomo, per il Duomo, con tanto entusiasmo e musica”.

LA CONSEGNA DELLA MEDAGLIA DI RAPPRESENTANZA - La conclusione della serata è stata impreziosita dalla consegna, da parte del Prefetto di Milano Gian Valerio Lombardi, della Medaglia di Rappresentanza del Capo dello Stato all’Italian Gospel Choir, per l’importanza di questo progetto di unione nazionale sotto l’egida della musica, al quale Napolitano ha voluto dare un significativo riconoscimento. La Medaglia è stata consegnata direttamente nelle mani di Francesco Zarbano, che ha successivamente invitato l’intera Piazza Duomo ad un abbraccio collettivo, per poi intonare l’Inno di Mameli, accompagnato da tutto il pubblico.
Prossimo concerto dell’Italian Gospel Choir, accompagnato dall’Italian Big Orchestra, Sabato 24 Settembre 2011, ore 21.00 al Teatro Diego Fabbri di Forlì in Romagna. Per maggiori informazioni www.italiangospelchoir.it oppure 39.29.800.800.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento