menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine di Dado Moroni

Un'immagine di Dado Moroni

Piacenza Jazz Fest, Kenny Barron e Dado Moroni: l’arte del Duo

Mercoledì 9 marzo al Conservatorio "Nicolini" di Piacenza un'esibizione rara. I due grandi pianisti Kenny Barron e Dado Moroni dialogheranno in musica

Un incontro al vertice. Due mondi distanti eppure vicini che ogni tanto si reincontrano per il vero piacere di farlo e che incroceranno ancora una volta le proprie distinte sensibilità per fonderle in un suono unico.

Il primo è l’americano Kenny Barron, un pianista straordinario che, dopo un’esperienza di molti anni con Dizzy Gillespie, Stan Getz e altri geni, ha attirato un pubblico sempre più vasto grazie alla sua padronanza tecnica e alla sua inventiva.

Il secondo è il genovese Dado Moroni, pianista autodidatta che ha registrato il suo primo disco all’età di 17 anni, dopo di che ha sempre suonato con i più grandi, ricevendo nel 2007 il Jazz Award come miglior musicista italiano.

Dai due rispettivi pianoforti al Conservatorio “G. Nicolini”, in via S. Franca, mercoledì 9 marzo alle ore 21.15 il pubblico assisterà al dialogo senza precedenti di due musicisti che sanno ascoltarsi, aspettarsi e rispondersi in un dialogo che coinvolge, trascina e assorbe l’ascoltatore, rendendolo partecipe di una storia.

Il Piacenza Jazz Fest è organizzato dall’associazione culturale Piacenza Jazz Club, patrocinato dal MiBACT, con il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano, Comune di Piacenza, Comune di Fiorenzuola, Regione Emilia-Romagna e con il contributo di alcune realtà istituzionali e imprenditoriali del territorio.

I biglietti per questo concerto si possono acquistare nei pomeriggi feriali presso la sede del Piacenza Jazz Club, il sabato mattina dalle 10.30 alle 12.30 presso il negozio Alphaville di Piacenza oppure online sul sito www.liveticket.it.

Rarissime sono le possibilità di assistere al dialogo in musica tra due dei più grandi pianisti che il Jazz vanta al giorno d’oggi, perché rare sono le esibizioni che i due tengono in giro per il mondo. Per questo non si esagera nel porre l’accento sull’eccezionalità di questo concerto, davvero da non perdere.

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.piacenzajazzfest.it o visitare la pagina Facebook del festival www.facebook.it/piacenzajazzfest. Per contatti si può scrivere alla mail a biglietti@piacenzajazzclub.it oppure telefonare allo 0523.579034 – 366.5373201

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento