Amici della Lirica, concerto pianistico

Sabato 17 marzo 2018 alle ore 17,00 presso il Salone parrocchiale di San Sepolcro, Cantone San Nazzaro 16, gli Amici della Lirica di Piacenza propongono l'ormai tradizionale appuntamento con un concerto pianistico che avrà per protagonista un'interprete d'eccezione, il M° Marina Scalafiotti.

Un weekend davvero intenso, che proseguirà nella giornata di domenica 18 marzo 2018 con una Masterclass assolutamente straordinaria organizzata dal M° Chiara Cipelli in collaborazione con il M° Paola Del Giudice.

Marina Scalafiotti è una virtuosa del pianoforte, un grandissimo talento, musicista sensibile e coinvolgente.

Il programma che presenterà in questa performance sarà un percorso musicale fra Barocco e Novecento, con una tappa nel Romanticismo di Chopin, in un racconto delineato per contrasti, proprio come la tastiera del pianoforte: tasti bianchi e tasti neri per dar vita ad una splendida armonia.

Una ragione in più per assistere a questo concerto ci arriva dalla visione di Wassily Kandinsky, che disse: «L’Anima è un pianoforte con molte corde. L’artista è la mano che con questo o quel tasto porta l’anima a vibrare».

Vi ricordiamo che l'ingresso è gratuito e aperto alla cittadinanza. È possibile iscriversi all'Associazione e sostenerne la programmazione durante tutti gli eventi. L'iscrizione dà diritto allo sconto under 30 per le Stagioni di Lirica e Concertistica del Teatro Municipale di Piacenza.

Un doveroso ringraziamento alla Banca di Piacenza che da sempre sostiene gli Amici della Lirica di Piacenza.

Curriculum Artistico

Marina Scalafiotti

A 16 anni, vincitrice del Concorso Internazionale di Stresa nella sezione dedicata alla musica d’avanguardia, Marina Scalafiotti intraprende una brillante carriera concertistica, che la porta giovanissima a suonare in Europa ed anche negli Stati Uniti e in Sud America. In questi anni ottiene 23 importanti riconoscimenti a concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali ricordiamo: Città di Treviso", "V.Bellini" di Caltanissetta, "Viotti - Valsesia", "Città di Cantù".

Grazie alla sua passione per la musica contemporanea nel 2000 ottiene il Premio Spedidam della società degli autori ed editori francesi e nel 2001 vince il premio come miglior pianista di scuola francese al Concorso Internazionale "Orleans XX Siécle". Su invito di Jean Michel Damase, partecipa successivamente alla realizzazione di un DVD dedicato a musiche di Faure e Debussy per Arte.

Marina Scalafiotti ha collaborato con artisti tra cui Philippe Entremont, Ervin Schiffer e Kati Sebastien, suonando sotto la direzione di Gianandrea Noseda, Pierangelo Gelmini, Massimo Gonzi e Ovidiu Balan.

Dopo gli studi con Amelia Careggio e Orazio Frugoni, seguendo il suggerimento di Alexis Weissemberg si trasferisce a Parigi dove studia all'Ecole Normale "Alfred Cortot" sotto la guida di Nelson Delle Vigne.

Vincitrice di concorso ministeriale nell'ambito delle istituzioni dell'Alta Formazione Musicale, Marina Scalafiotti si dedica intensamente all'attività didattica. È docente al Conservatorio di Torino dove svolge anche l'incarico di capo del Dipartimento tastiere e percussioni ed è regolarmente invitata a tenere Masterclass in Italia ed all'estero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Piacenza Jazz Fest Reloaded, il programma

    • fino a domani
    • dal 19 settembre al 24 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Settimana Organistica Internazionale, il programma

    • Gratis
    • dal 25 settembre al 8 novembre 2020
    • varie location, come da programma
  • Teatro President, Matteo Bensi in "Orchestre piacentine in concerto"

    • solo oggi
    • 23 ottobre 2020
    • Teatro President

I più visti

  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Piacenza Jazz Fest Reloaded, il programma

    • fino a domani
    • dal 19 settembre al 24 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Travo, Parco archelogico "Villaggio neolitico"

    • dal 15 agosto al 31 dicembre 2020
    • Parco Archeologico "Villaggio Neolitico"
  • Bobbio e Monticelli d'Ongina, Giornate FAI d'Autunno

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • varie location, come da programma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    IlPiacenza è in caricamento