Castel San Giovanni, concerto pianistico al Teatro Verdi

Prosegue con successo la Stagione Musicale 2015/16 presso il Teatro Verdi di Castel San Giovanni. Tutti i concerti offrono un ampio panorama musicale che spazia dalla musica europea del settecento ed ottocento alla musica sudamericana del novecento. Si tratta di una Stagione prestigiosa, ricca e variegata, adatta a soddisfare tutti i gusti e con nomi importanti del panorama artistico nazionale. 

Sabato 16 Gennaio alle ore 21 è in programma un Concerto Pianistico organizzato dall’Istituto Musicale Palestrina. Il Maestro Roberto Cappello al pianoforte eseguirà musiche di P.I. Cajkovskij e G. Gershwin.  

Tchaikovski compose “Le Stagioni” fra il 1875 ed il 1876 su incarico di N.Bernard, editore della rivista mensile “Nouvelliste” che gli chiese di comporre un brano dedicato ad ogni mese dell’anno da pubblicare sulla rivista. Si tratta di brevi brani concepiti per pianoforte, ispirati a visioni semplici, essenzialmente bucoliche delle varie stagioni, accompagnati da brevi testi poetici che accompagnano l’ascoltatore in un viaggio nel tempo. Nonostante l’Autore non vi si fosse dedicato con particolare energia, ebbero un grande successo, tanto che furono moltissime le trascrizioni per organici diversi dall’originale.

“Un americano a Parigi” è un’opera sinfonica del grande musicista americano George Gershwin; l’opera rievoca i luoghi e la vita parigina degli anni ’20 e si ispira al soggiorno che il compositore fece a Parigi alla fine della prima guerra mondiale. L’opera si compone di tre parti: 1.passeggiata di un turista americano nei quartieri più tipici in una mattina di maggio; 2.blues che ci porta nel giardino del Lussemburgo; 3.il turista incontra un altro americano con il quale scambia le sue impressioni. Di quest’opera Gershwin disse: ”è la musica più moderna che io abbia mai scritto”.

“Rapsodia in blu” è una delle più famose ed eseguite composizioni di G. Gershwin. Fu scritta in pochi giorni, per pianoforte e big band nel 1924. La composizione fonde mirabilmente due generi musicali:jazz e musica colta. L’estrazione musicale di Gershwin lo porta ad inserire in un genere classico sonorità ed arrangiamenti jazz e blues così da ben rappresentare la realtà metropolitana newyorchese ed in genere la cultura americana.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Paladino a Piacenza, in Piazza Cavalli fino al 28 febbraio 2021

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Piazza Cavalli
  • Il contagio delle idee, “La vera storia del Klimt ritrovato”

    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Online Pagina Facebook Comune di Gossolengo
  • "La scrittura come enigma", riaperta la mostra di Giorgio Milani in Sant'Agostino

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Ex-Chiesa di Sant'Agostino
  • Piacenza Cammina 2.0, escursione alla Cascata del Carlone

    • Gratis
    • 24 gennaio 2021
    • Cascata del Carlone
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento