Eventi

Concorto Film Festival, il programma dei prossimi giorni

Prosegue con successo la rassegna internazionale di corti Concorto Film Festival. Nei prossimi giorni tante proiezioni ed un momento dedicato agli addetti ai lavori con il “Summer Connection: Industry Day”

Dopo un inizio da tutto esaurito nel fine settimana appena trascorso, il Concorto Film Festival, la rassegna internazionale di corti che da diciassette anni si tiene a Pontenure in provincia di Piacenza, prosegue con tante proiezioni ed un momento dedicato agli addetti ai lavori con il “Summer Connection: Industry Day”.

Oltre ai 40 film in selezione, fra cui 15 prime italiane (sono 8 i cortometraggi provenienti dal Festival di Cannes presentati in prima Italiana nella Selezione Ufficiale, tra i quali la Palma d’Oro come miglior cortometraggio 2018 "All These Creatures" di Charles Williams), provenienti da 21 diversi Paesi, sarà possibile vedere anche una selezione di film all’interno dei cinque focus: WABI SABI - FOCUS JAPAN, VISA POUR L'AFRIQUE, RASSEGNA MIRRORS, RASSEGNA DEEP NIGHT (Concorto quest’anno ospiterà il Torino Horror Film Festival per una piccola rassegna dedicata al genere) e la RASSEGNA UBIK, una sezione non competitiva del festival dove trovano spazio le opere dal linguaggio più innovativo.

Inoltre, fino a sabato 25 agosto, al Palazzo Ghizzoni Nasalli di Piacenza, sarà possibile visitare la mostra ANIMA MUNDI, curata da DEM, artista visivo di fama internazionale, che vedrà protagonisti gli artisti e illustratori italiani che negli anni hanno realizzato e intrepretato la locandina di Concorto.

Martedì 21 agosto
Le proiezioni prendono il via alle 18.00 presso il Palazzo Ghizzoni Nasalli di Piacenza con il focus Africa.
Alle 21.00 nel consueto scenario del Parco Raggio proseguono le visioni dei film in concorso, Yan Bian Shao Nian (On the border) di Wei Shujun, Cina, Fiction - 15’, 32-Rbit di Victor Orozco, Germania, Documentario/Animazione - 8’, Mon amour, mon ami di Adriano Valerio, Italia, Documentario - 15’, ????? (The Hamsa) di Gadzhimurad Efendiev, Russia, Fiction - 15’ e Gaze di Farnoosh Samadi, Iran, Fiction - 15’.

A seguire, non in competizione, la Rassegna Ubik che ospiterà Ana Lobato, regista di "Umbral", Brasile, Fiction/Sperimentale - 3’, corto che propone una riflessione sugli esseri che si incrociano nel mondo.
Alle 00.15, all’interno della Serra di Parco Raggio, si accende la Deep Night che vedrà ospite Henrietta Rauth, attrice di "Fucking Drama"di Michael Podogil, Austria, Fiction - 17’, pellicola che narra la vicenda di una giovane coppia di innamorati che trascorre una serata a teatro che cambierà drasticamente le loro vite.

Mercoledì 22 agosto
La giornata concortiana si apre nel pomeriggio alle 15 quando a Palazzo Ghizzoni Nasalli inizierà il Summer Connection: Industry Day. Giunto alla terza edizione, si tratta di un evento dedicato a creare sinergie tra festival europei per la diffusione e la promozione del cortometraggio.

The Summer Connection permette il confronto tra professionisti del settore e filmmaker, chiamati a riflettere sulle collaborazioni tra festival; nonostante sia molto facile, in teoria, sviluppare partnership, è meno semplice creare un percorso in comune proprio perché ogni festival tende a preservare la sua identità. Come rispondere a queste domande? Quali sono le buone pratiche da condividere? Come rendere veramente fruttuosa una collaborazione?

Durante la giornata si svolgeranno dibattiti, proiezioni dedicate, eventi di networking, visite culturali e gastronomiche. Concorto, ambisce a sviluppare una rete di festival europei di cortometraggi, i cui programmatori saranno chiamati a discutere il proprio lavoro, a ripensarne le varie sfaccettature, e a comprenderne l'importanza.

Alle 21.00 al Parco Raggio ci saranno le proiezioni dei film in concorso, Drzenia (Tremors) di Dawid Bodzak, Polonia, Fiction - 22’, O Órfão di Carolina Markowicz, Brasile, Fiction - 15’, Jerry di Roman Przylipiak, Polonia, Fiction - 26’, Ugly di Nikita Diakur che sarà presente, Germania, Sperimentale/Animazione, 12’ (il film racconta la storia di un gatto brutto che si barcamena per vivere in un mondo frammentato e complesso, trovando finalmente l’anima gemella in un capo “mistico” - ispirato dalla storia web “Ugly il gatto”), Matria di Alvaro Gago, Spagna, Fiction - 20’ e Marguerite di Marianne Farley, Canada, Fiction - 20’.
Alle 23.30 all’interno della Serra di Parco Raggio, ci sarà la rassegna Mirrors e a seguire alle 00.15 la Deep Night.

Giovedì 23 agosto
Il focus Japan accende il giovedì del Festival, alle 18.00, a Palazzo Ghizzoni Nasalli di Piacenza.
Alle 21.00 al Parco Raggio, i film in concorso Hector Malot: The Last Day of the Year di Jacqueline Lentzou, Grecia, Fiction - 23’, La giornata di Pippo Mezzapesa, Italia, Fiction - 10’, Schächer (The Thief) di Flurin Giger, Svizzera, Fiction - 30’, Sog di Jonatan Schwenk che sarà presente alla proiezione, Germania, Fiction/Animazione - 10’ (il film, un dramma distopico, parla del comportamento crudele che una popolazione composta da umanoidi mette in atto, aggredendo un banco di pesci che approda per caso nella loro landa desolata), Damiana di Andrés Pulido, Colombia, Fiction - 14’, Negative Space di Max Porter e Ru Kuwahata, Francia, Fiction/Animazione - 5’, Sex at the Ski Center di Heikki Ahola, Finlandia, Fiction/Sperimentale - 3’, anteprima italiana alla quale presenzierà il regista e che racconta che quando fuori fa freddo, le cose si fanno bollenti al centro sciistico; infine Vihta di François Bierry, Belgio, Fiction - 20’.
Alle 23.30 all’interno della Serra di Parco Raggio prosegue la rassegna Mirrors che ospiterà Martina Palmeri, direttrice della fotografia di A Gis di Thiago Carvalhaes, Brasile, Fiction - 20’ che propone la figura di Gisberta Salce, una donna transessuale brasiliana che, dopo un brutale assassinio, divenne un’icona nella lotta per la tutela dei diritti dei transessuali. Scena dopo scena, questo documentario tratteggia il delicato ritratto di una donna distrutta dall’indifferenza del mondo.

Il programma completo è disponibile sul sito www.concortofilmfestival.com
.
BIGLIETTI
BIGLIETTO STANDARD: 5 EURO
RIDOTTO: 4 EURO (DAI 18 AI 21 ANNI / TESSERATI ARCI / POSSESSORI TESSERA COOP)
SERATA 24/08 (VAMPYR LIVE): 8 EURO intero; 6 euro ridotto
ABBONAMENTI

8 sere (comprensivo della serata del 24/08): 35 Euro
4 sere (senza la serata del 24/08): 15 Euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorto Film Festival, il programma dei prossimi giorni

IlPiacenza è in caricamento