Dal 21 al 28 agosto tra Pontenure e Piacenza Concorto Film Festival 2021

Ventesima edizione per Concorto Film Festival il prossimo agosto, da sabato 21 a sabato 28 sia a Piacenza che nella storica location del Parco di Villa Raggio a Pontenure. Apertura delle iscrizioni via web il 31 gennaio

Concorto Film Festival compie vent’anni. Il festival internazionale dedicato al cortometraggio la prossima estate taglierà il traguardo della 20esima edizione.

“Un’edizione che vogliamo riconfermare dal vivo, in presenza, nel rispetto delle regole e in sicurezza e che fa di Concorto un punto cardine dell’estate culturale piacentina” - precisa lo staff guidato dai direttori Claudia Praolini e Simone Bardoni, che sono già al lavoro per delineare la programmazione e i contenuti della nuova edizione, che sarà dal 21 al 28 agosto 2021 tra Parco Raggio di Pontenure e Piacenza. 

Un’edizione che celebrerà questo anniversario e che si incentrerà su ricchi contenuti che si stanno mettendo insieme. L’apertura delle iscrizioni avverrà il 31 gennaio tramite bando presente sul sito www.concortofilmfestival.com. Già individuato il nome dell'artista che, come tradizione, illustrerà la locandina 2021: Camilla Falsini, tra le più talentuose e affermate illustratrici italiane https://www.camillafalsini.it/wp/home/home-minimal-portfolio/

Inoltre Concorto Film Festival è al lavoro su fronti nazionali e internazionali con nuove collaborazioni. Nasce infatti la nuova rete SHORTer, che unisce i festival dell'Emilia-Romagna e vede ospite Concorto insieme ad altri eventi come rappresentati regionali nel market del festival di Clermont-Ferrand, il più importante evento mondiale dedicato al cortometraggio.

Nonostante l’attuale situazione pandemica non permetta ancora loro di avere certezze sulle modalità con le quali potranno svolgere le proprie manifestazioni, cinque festival emiliano-romagnoli decidono di continuare a guardare avanti, dando vita ad un nuovo network, SHORTer – Emilia Romagna Film Festival Net, grazie al quale consolidare forme di collaborazione ed attuare nuovi progetti per la promozione cinematografica.

SHORTer – Emilia Romagna Film Festival Net: di cosa si tratta

Nelle intenzioni dei festival fondatori (Concorto Film Festival, Reggio Film Festival, Ravenna Nightmare Film Fest, Sedicicorto Forlì International Film Festival e YoungAbout Film Festival), SHORTer vuole essere una rete di operatori culturali, impegnati nella promozione cinematografica ed audiovisiva della Regione Emilia-Romagna. Con un iniziale focus che guarda alla prolifica produzione di cortometraggi in Regione, SHORTer si prefigge di promuovere o favorire la partecipazione dei propri partecipanti ad eventi che possano contribuire a migliorare la visibilità delle singole manifestazioni annuali, delle opere cinematografiche regionali e a sensibilizzare sull'importanza del settore cinema e audiovisivo, senza preclusione di formato, di categoria e di genere o di comparto.

Il network è nato, in modo spontaneo e rafforzato dalle storiche collaborazioni che già esistevano tra i cinque festival emiliano-romagnoli, in funzione della volontà di consolidare una delegazione regionale di festival cinematografici che potesse fare rete e promozione cinematografica anche all’interno di festival e mercati internazionali.

È per questo che SHORTer comunica anche la propria partecipazione, sotto il nome congiunto del network al prestigioso Clermont-Ferrand Short Film Market, che si svolgerà, in modalità online (presso apposita piattaforma), dall’1 al 5 febbraio. Il Market, come sempre, sarà in concomitanza con la 43esima edizione del Clermont-Ferrand Short Film Festival, il più grande evento internazionale dedicato al cortometraggio e appuntamento più importante per il circuito del settore. Sarà quella la prima occasione in cui i cinque festival si presenteranno insieme ad eventuali partner e collaboratori internazionali per promuovere i loro singoli eventi, oltre a coinvolgere rappresentanti delle istituzioni regionali così come del sistema produttivo e distributivo. Inoltre SHORTer sosterrà alcuni cortometraggi prodotti o realizzati da autori emiliano-romagnoli, presenti nella videolibrary annuale del Clermont-Ferrand Short Film Market che avranno, in questo modo, anche il sostegno alla promozione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento