rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Eventi

Venerdì 25 febbraio al Carmine la conferenza del professor Carlo Rescigno

La conferenza del professor Carlo Rescigno, ordinario in Archeologia classica presso l’Università degli Studi della Campania, è rinviata a venerdì 25 febbraio alle 18 al Carmine. L'incontro è inserito nell'ambito della rassegna “Viaggio nel tempo con l’archeologia”

E' stata rinviata a venerdì 25 febbraio la conferenza a cura del professor Carlo Rescigno, ordinario in Archeologia classica presso l’Università degli Studi della Campania, L'incontro - inserito nell'ambito della rassegna “Viaggio nel tempo con l’archeologia” verterà sul tema “Il maggior tempio del foro di Cuma: architetture, memorie storiche e racconti museali”, e si terrà sempre alle 18 presso il Laboratorio Aperto di Piacenza (ex chiesa del Carmine, piazza Casali 10).

Si tratta della terza di sette conferenze, organizzate dal Comune di Piacenza, con i principali direttori dei musei italiani: dopo i primi due appuntamenti con Massimo Osanna, direttore generale Musei del Ministero della Cultura e con il professor Paolo Giulierini, archeologo e direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, e quello del 25 febbraio con il professor Carlo Rescigno, l’11 marzo sarà la volta di Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino, cui seguiranno il 1° aprile l’incontro con Valentino Nizzo, direttore del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, il 22 aprile quello con Francesco Muscolino, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, e il 20 maggio l’ultimo appuntamento che vedrà protagonista Günther Kaufmann, responsabile scientifico del Museo Archeologico dell’Alto Adige.

Tutti gli incontri avranno inizio alle 18 al complesso del Carmine. Le iniziative sono realizzate nell’ambito del progetto Laboratorio Aperto Territorio Snodo – Por Fesr Emilia Romagna 2014-2020 – Asse 6 – Città Attrattive e Partecipate – Azione 6.7.2 “Sostegno alla diffusione della conoscenza e alla fruizione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, attraverso la creazione di servizi e/o sistemi innovativi e l'utilizzo di tecnologie avanzate”.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Obbligo di green pass rafforzato e di mascherina Ffp2.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì 25 febbraio al Carmine la conferenza del professor Carlo Rescigno

IlPiacenza è in caricamento