KaDò Flower Design, "Crea il tuo terrario"

Mercoledì 20 o mercoledì 27 gennaio dalle ore 21 presso KaDò Flower Design il Workshop KaDò più divertente in assoluto: "Crea il tuo terrario". 

La bellezza delle piante grasse scelte per voi e i diversi contenitori da voi trovati daranno vita a composizioni viventi davvero fantastiche e originali! L'hobby della coltivazione delle piante grasse vi contagerà come una vera e propria mania, della quale non potrete più fare a meno! GARANTITO! Di seguito per voi un breve vademecum.

1. SCELTA DEL CONTENITORE: Il bello dei terrari di piante succulente e cactacee è proprio quello di essere versatili e adattabili anche a contenitori inusuali. Potrete riutilizzare boule di vetro, una scatola di latta da biscotti, tazzine da te e calici, paioli in rame o terracotta… insomma chi più ne ha più ne metta!
2. DRENAGGIO: Se il contenitore non è impermeabile basta mettere un primo strato di cellophane prima del drenaggio, per il drenaggio vanno bene sia ghiaietto oppure la più leggera argilla in palline. Sopra il drenaggio potrete eventualmente posizionare un pezzetto di tessuto non tessuto per evitare che il terriccio scenda.
3. TERRICCIO: Il terriccio adatto si trova in commercio già pronto, ma potrete prepararlo con terriccio universale e sabbia. Eventualmente anche piccoli grani di lapillo vulcanico.
4. PIANTE: E’ possibile mescolare cactus e succulente avendo cura di versare l’acqua accanto alle succulente che necessitano in generale di più acqua. Cercate di mescolare forme dimensioni e colori delle piante per creare una composizione il più possibile armoniosa e spontanea.
5. DECORO: Potrete coprire la terra con ghiaie e sabbie di vario colore. Si trovano in commercio ma sarà molto più divertente raccoglierle in natura, magari con l’aiuto dei vostri bambini o nipotini. Ricordate che potrete mettere anche conchiglie e sassi raccolti nelle vostre vacanze, pigne e rametti raccolti in un bosco, piccoli giocattoli o statuette… fate lavorare la fantasia!
6. MANUTENZIONE: Sarà necessario bagnare il terrario una volta ogni 2 o3 settimane avendo cura di variare la quantità d’acqua in base alla stagione e alle condizioni dell’ambiente in cui posizionerete il terrario. La luce è importante, meglio non luce diretta ma quando possibile posizionate il terrario alla luce naturale anche all’esterno. Temperature comprese tra i 2/3°C e i 30°C.

Le piante volgarmente dette “grasse” sono un mondo vastissimo e affascinante! Una piccola curiosità… esse si riproducono per talea, è sufficiente cioè tagliarne un rametto e metterlo a dimora in terra per moltiplicare la pianta originale.

RICORDA CHE PUOI ANCHE REGALARE QUESTO WORKSHOP A CHI VUOI TU! sarà nostra premura prepararti una piccola gift box

Programma 
21:00 TISANA DI BENVENUTO
21:15 intro e dimostrazione
21:30 inizio lavori

il costo è di 60 euro - E' richiesto di portare da casa i contenitori scelti da utilizzare

per iscrizioni e informazioni telefonare al numero 0523 329280
le date disponibili sono a scelta tra mercoledì 20 o mercoledì 27 Gennaio

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Il contagio delle idee, “La vera storia del Klimt ritrovato”

    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Online Pagina Facebook Comune di Gossolengo
  • "Accolgo perchè ne vale la pena", corso di formazione del Progetto Confido

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 8 aprile 2021
    • Online
  • Dialoghi con la nostra coscienza, conferenze gratuite online

    • Gratis
    • 23 gennaio 2021
    • On line con piattaforma Zoom

I più visti

  • Paladino a Piacenza, in Piazza Cavalli fino al 28 febbraio 2021

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Piazza Cavalli
  • Il Centro Diagnostico Italiano arriva nel lodigiano: apre un poliambulatorio a San Rocco al Porto

    • 18 gennaio 2021
    • Centro Commerciale Belpò
  • Il contagio delle idee, “La vera storia del Klimt ritrovato”

    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Online Pagina Facebook Comune di Gossolengo
  • "La scrittura come enigma", riaperta la mostra di Giorgio Milani in Sant'Agostino

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Ex-Chiesa di Sant'Agostino
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento