rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cultura

Carcere, il Garante regionale alla premiazione del concorso letterario "Parole oltre il muro"

Il ruolo del volontariato, ha sottolineato Marighelli, “è di fondamentale importanza nella proposta culturale ai detenuti”

Il Garante regionale delle persone private della libertà personale, Marcello Marighelli, ha partecipato, a Piacenza, alla premiazione del concorso letterario per i detenuti, Parole oltre il muro, promosso dall’associazione "Oltre il muro", editore di Sosta forzata, la rivista (realizzata dai detenuti) della casa circondariale cittadina le Novate. L’evento fa parte della manifestazione Piacenza e il carcere. Partecipo all'iniziativa, ha evidenziato il Garante, “in continuità con le precedenti edizioni, per rimarcare, una volta di più, l’importanza del ruolo delle associazioni di volontariato nella proposta culturale ai detenuti, con particolare attenzione alle donne in carcere”. La pubblicazione di giornali all’interno delle mura carcerarie, ha sottolineato quindi Marighelli, “è una delle attività, rivolte ai detenuti, più importanti per la promozione dei diritti umani e la conoscenza della realtà del carcere”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere, il Garante regionale alla premiazione del concorso letterario "Parole oltre il muro"

IlPiacenza è in caricamento