rotate-mobile
Eventi

Dagli ex allievi del San Vincenzo un assegno per finanziare l'aggiornamento di giovani medici

L'associazione ex allievi del collegio San Vincenzo di Piacenza, parenti e amici degli ex allievi ha donato alla Gastroenterologia dell'ospedale di Piacenza un assegno di 1065 euro

L'associazione ex allievi del collegio  San Vincenzo di Piacenza, parenti e amici degli ex allievi ha donato alla Gastroenterologia dell'ospedale di Piacenza un assegno di 1065 euro. Serviranno per finanziare l'aggiornamento di giovani medici. L'associazione è nata per scopi filantropici, sociali civili e religiosi e periodicamente intraprende iniziative il cui fine è quello di garantire maggior sollievo agli esseri umani bisognosi e per altri motivi utili alla società. "Questo contributo - evidenzia il presidente Luciano Molinelli - ci sembra andare esattamente in questa direzione, perché centrato sul presente ma soprattutto sul futuro".

La cifra è stata raccolta in parte attraverso una cena benefica promossa a marzo con il coinvolgimento delle Cantine di Vicobarone, Valtidone, Casabella, Mossi, Rossi, Civardi Roberto, Bonelli e la Celata nel 50esimo anniversario del Gutturnio. A questi fondi si sono aggiunti poi contributi di alcuni benefattori del gruppo. "Siamo lieti di poter dedicare 'importo ai giovani medici, che metteranno sicuramente a frutto quanto ora ricevuto, per una migliore garanzia delle cure mediche ai piacentini e alla sanità intera”. Oltre al presidente Molinelli, alla consegna erano presenti la volontaria Iris Borghese, il segretario Luigino Taramino e il vice presidente Agostino Maggi e gli imprenditori Bruno Giglio e Marco Profumo. Molto grato si è detto il professor Fabio Fornari: “Da parte mia e di tutti i miei collaboratori, non posso che rivolgere un ringraziamento sincero agli amici dell'associazione ex allievi del collegio  San Vincenzo di Piacenza, parenti e amici degli ex allievi. Questa è un'iniziativa importante per aiutare il nostro ospedale e offrire ai giovani una possibilità di crescere e acquisire più competenze, a beneficio dei pazienti”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dagli ex allievi del San Vincenzo un assegno per finanziare l'aggiornamento di giovani medici

IlPiacenza è in caricamento