menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I fiori creati dalle detenute

I fiori creati dalle detenute

Dal carcere un fiore come simbolo di lotta e speranza: l'8 marzo alla Camera del Lavoro

Le donne detenute al carcere di Piacenza hanno prodotto dei fuori che verranno distribuiti nel corso di una manifestazione in programma l'8 marzo nel salone Nelson Mandela della Camera del Lavoro di Piacenza alle 17.30

Un fiore di speranza che le donne detenute nel carcere di Piacenza hanno donato idealmente a tutte le donne. In collaborazione con le donne pensionate di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil, le donne detenute al carcere di Piacenza hanno prodotto dei fuori che verranno distribuiti nel corso di una manifestazione in programma l'8 marzo nel salone Nelson Mandela della Camera del Lavoro di Piacenza, ore 17,30 ingresso libero.

Si tratta di una lettura teatrale - "Una di noi" la storia di Geraldine con testo di Bruna Milani. La rappresentazione ripropone quanto accaduto nella fabbrica di New York durante gli scioperi dell'8 marzo a altri fatti di cronaca che hanno insanguinato la lotta ispirata al grande ideale dell'emancipazione della donna. Inoltre verrà presentato un video sulle lotte e le conquiste femminili nel lavoro e nei diritti civili e sociali. Ci saranno testimonianze di alcune lavoratrici sul lavoro femminile di oggi. In conclusione verrà offerto a tutte le donne presenti un fiore ideato e realizzato dalle donne della Casa Circondariale di Piacenza come “simbolo di lotta e di speranza” spiegano le organizzatrici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento