Il greatest hits di Nek parla piacentino, con Daniele Ronda

Reduce dal successo della partecipazione estiva al festival di Castrocaro, l'artista piacentino Daniele Ronda continua a raccogliere consensi: "E da qui", la greatest hits di Nek, uscita il 16 novembre su etichetta Warner Music, contiene ben tre pezzi che portano la sua firma

Reduce dal successo della partecipazione estiva al festival di Castrocaro, l’artista piacentino Daniele Ronda continua a raccogliere consensi anche dalla sua carriera di autore: “E da qui”, la greatest hits di Nek, uscita il 16 novembre su etichetta Warner Music, contiene ben tre pezzi che portano la sua firma. Per “Almeno stavolta” e “L’anno zero” si tratta di una conferma: il cantante di Sassuolo li scelse già nel 2003 come singoli di lancio del suo primo “Best of”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La “new entry” è invece “Lascia che io sia”, vincitrice del Festivalbar 2005, alla quale lo stesso Nek si dice “particolarmente affezionato”. Per Ronda, 27 anni appena compiuti, si tratta dell’ennesima conferma: “E da qui” é infatti il quinto album del romagnolo che vanta il suo fondamentale contributo. Nel frattempo il talento piacentino continua a lavorare in studio al progetto del suo primo album. L’uscita è imminente: i singoli “Lo so sei tu” e “Cara” hanno conquistato pubblico e addetti ai lavori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento