Famiglia Piasinteina, Daniele Vallisa Piacentino Benemerito 2015

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Al dr Daniele Vallisa è stato conferito il premio di Piacentino Benemerito 2015.
La cerimonia di consegna della medaglia d’oro e della pergamena contenente le motivazioni si terrà sabato 28 novembre alle ore 17,30 presso la sede della Famiglia Piasinteina. A seguire una conversazione del premiato con la prof.ssa Ester Capucciati.
L’importante riconoscimento che il Consiglio direttivo della Famiglia Piasinteina assegna ogni hanno vede premiato quest’anno il dr. Daniele Vallisa, che dal settembre 2009 è  Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Ematologia e Centro Trapianti  del nostro ospedale.
Il reparto di Ematologia dell’Azienda Ausl di Piacenza ha superato recentemente un’importante traguardo: sono stati eseguiti 400 trapianti di cellule staminali. Ogni anno il reparto cura 80 nuovi ammalati ed attualmente ha in cura circa 400 ammalati, provenienti anche da altre provincia.
Con il risultato ottenuto il reparto di ematologia si pone tra le eccellenze a livello nazionale, attraverso l’impegno in team di diverse professionalità in un tipo di intervento medico tra i più complessi. Il Reparto di Ematologia, inoltre, attraverso una ricerca iniziata dal 2013, è capofila di altri 15 centri italiani. 
Titoli accademici e di carriera
Laureato con lode (110 /110 e lode) in presso l'Università di Parma il 12 novembre 1984, è abilitato all'esercizio della professione medico-chirugica nella seconda sessione del 1984 presso l'Università di Parma. Specializzato con lode (50 /50 e lode) in Medicina Interna presso l'Università degli Studi di Parma il 5 luglio 1989. Specializzato con lode (110/110 e lode) in Ematologia presso l'Università degli Studi di Modena il 18 dicembre 2002. Medico Interno Universitario con compiti assistenziali dal 1.3.1985 al 31.10.1986 presso L'Istituto di Semeiotica Medica dell'Università di Parma. Dal 30 marzo 2007 ad oggi gli è stato conferito l'incarico dirigenziale di Struttura Semplice Dipartimentale "Ematologia" (con Budget) nell'ambito del Dipartimento di Onco-ematologia.  Dal 15 settembre 2005 riconosciuto dal GITMO quale Direttore Programma Trapianto del Centro Ospedale Civile di Piacenza.
Attività' didattica
 Insegnamento di Patologia medica e Immunoematologia presso la Scuola per la Formazione degli Operatori Sanitari Infermieristici e Tecnici dell'Azienda ospedaliera di Parma per gli anni 987/1988, 1988/1988, 1989/1990; professore a contratto per la scuola di Specializzazione in Ematologia dell'Università di Modena con insegnamento "La terapia dei linfomi virus-relati" per gli anni accademici 2007/2008, 2008/2009;      professore a contratto per la scuola di Specializzazione in Ematologia dell'Università di Parma per l'anno accademico 2008/2009; dal 7 dicembre 2007 a tutt'oggi tutor valutatore nell'ambito dell'esame di abilitazione professionale - professione Medico Chirurgo Università degli Studi di Parma.
E’ membro: Società Americana di Ematologia; Società Italiana di Ematologia; Gruppo Italiano Leucemia Mieloide Cronica, in cui attivamente partecipa. E’ soocio GITMO (Gruppo Italiano Trapianto di Midollo); del Gruppo Italiano Studio Linfomi (GISL). E’, inoltre, Principal Investigator di numerose sperimentazioni cliniche nazionali e internazionali condotte secondo GCP e, quando applicabile, secondo regolamenti FDA dal 2003.


 

Torna su
IlPiacenza è in caricamento