Anteprima di "Dal Mississippi al Po", a Fiorenzuola Davide Van De Sfroos

Veerdì 28 giugno alle 22 anteprima del Festival "Dal Mississippi al Po" con il lve di Davide Van De Sfroos in Piazza Molinari. Apre la serata Francesco Garolfi

Nella serata di venerdì 28 giugno si esibirà dal vivo, a Fiorenzuola D’Arda (PC), sul sagrato della Chiesa di San Fiorenzo, Davide Van De Sfroos musicista lombardo noto per le sue canzoni in dialetto "tremezzino" - detto anche laghée - diffuso sulle sponde del Lago di Como.

Questo evento speciale nasce dalla collaborazione, ancora una volta molto fruttuosa, tra Fedro e l’Amministrazione Comunale di Fiorenzuola D’Arda e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano e grazie all’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia Romagna.

Davide Van De Sfroos, nome d’arte di Davide Bernasconi, è un cantautore e scrittore con quasi vent’anni di carriera musicale, e non solo, alle spalle. Nato a Monza ma cresciuto sul Lago di Como, sceglie il suo pseudonimo giocando con l’espressione dialettale lombarda “vanno di frodo”. Dal suo oramai lontano debutto ha pubblicato sei album di inediti, vinto due volte il Premio Tenco, la prima nel 1999 come Miglior autore emergente e la seconda nel 2002 come Miglior album in dialetto, e al contempo ha pubblicato cinque romanzi editi da La Nave di Teseo e Bompiani.

Riconosciuto come autore e scrittore, Van De Sfroos partecipa nel 2010 alla 61a edizione del Festival di Sanremo con Yanez, brano che si classificò quarto e che diede il nome al suo quinto album in studio certificato disco d’oro, e qualche anno dopo come autore regalando ad Irene Fornaciari il brano scritto di suo pugno, Grande Mistero.

Nel 2015 è uscito l’album Synfuniia (Batoc67/Universal Music), contenente 14 brani storici già editi da Van De Sfroos ma riadattati da Vito Lo Re per la Bulgarian National Radio Simphony Orchestra.

Di recente ha pubblicato il romanzo Ladri di foglie, edito dalla casa editrice La Nave di Teseo, un’ennesima occasione per conoscere l’artista attraverso i suoi scritti.

Dopo il successo del “Tour de Nocc”, Davide Van De Sfroos, propone VANTOUR 2019”, live estivo dalla veste coinvolgente che farà ballare e cantare il pubblico. Lo spettacolo, infatti, sarà arricchito da nuovi strumenti e suoni, in particolare dal basso e dalla fisarmonica, che regaleranno ai brani più famosi del suo repertorio sfumature nuove. Il cantautore sarà affiancato sul palco da musicisti del calibro di Angapiemage Galliano Persico (violino, tamburello, cori), Riccardo Luppi (sax tenore e soprano, flauto traverso), Paolo Cazzaniga (chitarra elettrica e acustica, cori) e Francesco D’Auria (batteria, percussioni, tamburi a cornice, hang), Alessandro De Simoni (Fisarmonica), Simone Prina (basso).

Il live di Davide Van De Sfroos inizierà alle ore 22.00, ma la serata prenderà il via alle 21:00 con la musica di Francesco Garolfi. 

Francesco Garolfi è un chitarrista, compositore, arrangiatore e produttore tra i più interessanti e raffinati della scena indipendente. Conosciuto per la sua eleganza e la sua duttilità, ha diviso il palco e registrato in Italia e all’estero con artisti di fama internazionale, interpretando svariati generi musicali con sensibilità e personalità distintive. Dal blues al rock, dall’indie al prog, dalla world music alla musica d’autore, dalla musica popolare alla classica contemporanea, passando per le sonorizzazioni per il cinema e la pubblicità e la musica per il teatro e la letteratura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I biglietti per il concerto (posto unico €15 + prevendita) si potranno acquistare la sera stessa del concerto alle casse poste ai vari punti di accesso a Piazza Molinari, online su botteghinoweb.com. Oppure all’Alphaville Dischi di Piacenza o alla libreria Fahrenheit 451 di Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento