Dedicata al ragazzo salvato sul campo di calcio la Partita del Cuore. Anche il cantante Elio in prima fila

Il tradizionale evento sportivo organizzato da Progetto Vita ha visto trionfare la squadra composta da Polizia Municipale-Amministratori contro quella di Esercito-Anpas

E' terminata con una vittoria, schiacciante, di 6-1 la "partita del Cuore". Il tradizionale evento benefico a favore dell'associazione piacentina Progetto Vita si è disputato la mattina di domenica 1 ottobre sul campo della Folgore all'Infrangibile, ed ha visto trionfare la squadra composta da Polizia Municipale-Amministratori Comunali sugli avversari di Esercito-Anpas. Al di là del match sportivo, che è stato comunque molto agguerrito ma caratterizzato da un grande fair play (Paolo Rebecchi di Anpas ha già chiesto una rivincita al comandante Piero Vergante), il focus dell'evento è stato chiaramente incentrato sull'attività di Progetto Vita. Presente, accanto alla cardiologa Daniela Aschieri, il testimonial amico dell'associazione Stefano Belisari, in arte Elio e leader della famosa band "Elio e le storie tese" da sempre strenue sostenitore e collaboratore di Progetto Vita. Insieme a loro è stato un segno importante vedere una delle tante persone che sono state salvate proprio grazie al defibrillatore: si tratta di Andrea Arsaci (al quale è stata dedicata la partita) che sette anni fa venne salvato da un agente della Municipale dopo essere stato colpito da arresto cardiaco improvviso mentre giocava a pallone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento