Un'altra domenica Jazz tra aperitivo swing e il film su Enio Scolari

In collaborazione col Centro Commerciale Gotico l’aperitivo swing di domenica 17 marzo con la TnB Swing Band e dedicato al musicista piacentino Enio Scolari il film di Paladino “Fisarmoniche”, proiettato alle 18 al Milestone

Prosegue con proposte sempre sfiziose la collaborazione tra il Piacenza e la direzione del Centro Commerciale Gotico di Piacenza. Dopo la prima divertente domenica insieme ai Bandakadabra, nel pomeriggio di domenica 17 marzo nella piazzetta del Gusto del Centro si terrà il secondo appuntamento della rassegna “Il Jazz al centro – Aperitivo swing” con la TnB Swing Band, con un altro gruppo composto da ben nove elementi capaci di trascinare letteralmente il pubblico grazie al loro ritmo contagioso. Il concerto è gratuito, inoltre la direzione del Centro offre un aperitivo alle 17.00, appena prima del concerto che invece inizia alle 17.30.

La TnB Swing Band nasce in un garage nel 2008 e non poteva essere altrimenti, date le caratteristiche scanzonate e musicalmente irriverenti di questo frizzante ensemble di fiati, percussioni e voce femminile. La storia è quella di una grande passione nata da un incontro fortunato tra musicisti entusiasti che sono cresciuti professionalmente insieme, arrivando a portare il loro inconfondibile sound in lungo e in largo per la Penisola, suonando in importanti rassegne e locali, sia in Italia che in Europa. Il loro repertorio è un viaggio nel passato che propone i brani più amati e ballati degli anni Venti fino alle più recenti versioni swing e jazz di grandissimi artisti come Louis Amstrong, Natalino Otto, il Trio Lescano, Renato Carosone, Fred Buscaglione e molti altri ancora. Una band travolgente che unisce la varietà dei suoni strumentali alla fantastica voce della sua cantante per creare un intrattenimento del tutto speciale.

Sempre domenica 17 marzo ma alle ore 18.00 al Milestone con ingresso libero verrà proiettato “Fisarmoniche”, un docu-film che racconta la vita e la musica del fisarmonicista Enio Scolari, recentemente scomparso, che visse nel dopoguerra italiano nella piccola città di Piacenza sognando i palcoscenici del suo mitico Swing. Morì nel gennaio 2017, dopo aver suonato la sua musica in mezzo mondo. Sin dalla prima infanzia Scolari mostrò un talento favoloso che lo vide eccellere in alcune delle più prestigiose orchestre italiane e internazionali. Il film documenta una festa di compleanno del dicembre 2011 che gli amici di Scolari (alcuni tra i migliori fisarmonicisti del Nord Italia) organizzarono in uno scantinato del paese di San Nicolò (PC) per celebrarlo. Il docu-film è dunque cronaca di un concerto privato, che si fa anche narrazione di una generazione di musicisti che si staccano dal presente per rivivere in quel seminterrato il tempo rimasto indietro, intrecciando idee musicali e facendo riemergere i ricordi di una vita, non solo musicale. “Fisarmoniche” ha vinto il “Platinum Remi Award” al Festival del Cinema di Houston nel 2018 e nello stesso anno è stato tra i finalisti dell'Haimat Film Festival di Linz (Austria) e International Folk Music Film Festival a Katmandu (Nepal). Per l'Italia questa è la prima visione assoluta.

L’autore di “Fisarmoniche” è Francesco Paolo Paladino che più che un regista si definisce una persona creativa che vaga per il mondo del Cinema, della Musica e dell'Arte. Le sue ultime creazioni sono: i CD "Ariae" e "Siren" e il pluricelebrato "Icereport" (tra i dischi dell'anno per il mensile “Blow Up”). Il suo ultimo lungometraggio è "Dust to Dust", a cui sono stati assegnati diversi premi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.piacenzajazzfest.it o visitare la pagina Facebook del festival www.facebook.it/piacenzajazzfest. Per contatti si può scrivere alla mail a biglietti@piacenzajazzclub.it oppure telefonare allo 0523.579034 – 366.5373201

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento