Galleria Alberoni, "La Domenica dei ragazzi"

LA DOMENICA DEI RAGAZZI 

Domenica 8 novembre 2015 la Galleria Alberoni aprirà le sue porte non solo ai visitatori adulti, ma, per questa giornata in modo particolare, attenderà e accoglierà i ragazzi dagli 7 ai 14 anni per un pomeriggio particolarmente originale alla scoperta del Collegio Alberoni della sua storia e della cultura che racchiude.

L’iniziativa, che nasce anche a seguito di un bellissimo progetto di ricerca condotto dall’Istituto Comprensivo Statale di Cadeo e Pontenure, è costituita da DUE PERCORSI ALLA SCOPERTA DEL COLLEGIO ALBERONI, uguali ma con inizio a orari differenti.

CIASCUN PERCORSO prevede un’ora di LABORATORI dedicati agli antichi e tradizionali giochi praticati dagli studenti in Collegio nei secoli scorsi, che saranno seguiti da un’originalissima VISITA GUIDATA al Collegio, durante la quale i ragazzi stessi dell’Istituto di Cadeo e Pontenure saranno le guide per tutti gli altri ragazzi presenti.

IL PRIMO PERCORSO avrà inizio dalla Galleria Alberoni, via Emilia Parmense 67, alle ore 15.00 con i laboratori di giochi a cui seguirà alle ore 16 la visita in Collegio guidata dai ragazzi. 

IL SECONDO PERCORSO avrà inizio alle ore 16 con gli stessi laboratori che saranno seguiti alle ore 17 dalla visita guidata dai ragazzi.
Ogni percorso può accogliere un massimo di 25 ragazzi. Si accede fino a esaurimento posti senza prenotazione.

ANTICHI BISCOTTI E CIOCCOLATA PER TUTTI I RAGAZZI
Al termine di ogni percorso, nel portico di ingresso della Galleria, ciascun ragazzo potrà assaggiare i biscotti dell’antica tradizione alberoniana e la cioccolata, che fu la grande novità della cucina alberoniana a partire dalla fine del XVIII secolo.

La domenica dei ragazzi è promossa da Opera Pia Alberoni, Istituto Statale Comprensivo di Cadeo e Pontenure con la collaborazione di studenti della Facoltà di Scienze della Formazione che hanno partecipato al progetto intitolato Noi giovani ci EXPOniamo verso il futuro
PER I GENITORI
Domenica 8 novembre, alle ore 16, si terrà la consueta visita guidata al patrimonio artistico e scientifico del Collegio e della Galleria Alberoni. Anche i genitori dei ragazzi che partecipano ai percorsi potranno prendervi parte. Per loro l’ingresso alla visita guidata è con biglietto ridotto di €. 4,50.-
ANTICHI GIOCHI DIVERTIMENTO PRESENTE!
Laboratori alla scoperta degli antichi giochi degli studenti del Collegio Alberoni
Galleria Alberoni, inizio alle ore 15.00 e alle ore 16.00

I laboratori, a cura degli studenti della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore che hanno partecipato al progetto Noi giovani ci EXPOniamo verso il futuro, permetteranno ai ragazzi di scoprire e sperimentare i giochi antichi e tradizionali che gli studenti del Collegio Alberoni conducevano nel tempo libero nei secoli XVIII e XIX e, tramite essi, conoscere alcuni elementi dello stile e abitudini di vita al Collegio Alberoni nei secoli scorsi. 

Come si rilassavano e trascorrevano il tempo libero gli alunni che studiavano al Collegio Alberoni tra Settecento e Ottocento e come i ragazzi giocavano e si divertivano a quel tempo?
I ragazzi che parteciperanno ai laboratori lo scopriranno praticando alcuni antichi giochi. Quelli all’aperto come il pallamaglio, il tamburello, il trucco (ovvero le bocce), e quelli praticati al chiuso ovvero il biliardo, la dama e gli scacchi. 

In caso di maltempo sarà possibile svolgere solo i giochi al chiuso.

ALLA SCOPERTA DEL COLLEGIO ALBERONI
I ragazzi dell’Istituto comprensivo di Cadeo e Pontenure guidano gli altri ragazzi alla scoperta del Collegio Alberoni.

Galleria Alberoni, inizio ore 16.00 e ore 17.00
Alle visite accedono i ragazzi che hanno partecipato al laboratorio precedente e, solo in caso di posti liberi, altri ragazzi eventualmente sopraggiunti.

Si tratta di un’iniziativa molto originale poichè i ragazzi saranno sia visitatori, ma anche le guide. Tutti i ragazzi che vogliano scoprire il Collegio Alberoni lo potranno pertanto fare accompagnati e guidati dai racconti e dalle spiegazioni dei loro coetanei.

A seguito di un approfondito progetto di ricerca sulla storia e sul patrimonio del Collegio Alberoni condotto dagli insegnanti e dagli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale di Pontenure e Cadeo, in collaborazione con l’Opera Pia Alberoni, saranno proprio gli studenti di questa scuola a trasformarsi in guide per un giorno e ad accompagnare i loro coeatanei alla scoperta dell’affascinante storia e della bellezza del Collegio Alberoni.

Interessantissimo il progetto condotto con successo dall’Istituto comprensivo Statale di Pontenure e Cadeo che, dopo un anno di ricerca condotta in collaborazione con il Collegio Alberoni, ha realizzato un sito internet multimediale e interattivo di presentazione e promozione del Collegio Alberoni, della sua storia e del suo patrimonio, destinato principalmente ai ragazzi, ma utile per tutti coloro che vogliono conoscere la storia di questa preziosa importante istituzione. (vedi il paragrafo dedicato a questo progetto). 
Attraverso testi, animazioni e video, interviste fantastiche, immagini, ciascun ragazzo, connettendosi al sito costruito appositamente dall’IC. di Cadeo e Pontenure, accessibile a tutti in internet, può scoprire la storia del Collegio Alberoni e, alla fine, verificare in modo divertente le conoscenze e le scoperte effettuate.

Istituto Comprensivo Statale di Cadeo e Pontenure
#IlCollegioAlberoniDeiRagazzi
Questo progetto nasce dal desiderio di far conoscere anche ai più giovani la grande personalità del Cardinale Giulio Alberoni e la portata storica e culturale della sua idea: Il Collegio da lui voluto e fondato.
Abbiamo deciso di “adottare” il collegio poiché al momento non esistono pubblicazioni per giovani utenti che facciano comprendere l’importanza di questo luogo storico così rilevante per il nostro territorio. Abbiamo cercato di utilizzare linguaggi nuovi, più vicini al mondo dei ragazzi, senza tralasciare una ricerca storica seria e discretamente approfondita; abbiamo visionato documenti antichi, scartabellato nel prezioso archivio (grazie anche alla collaborazione della professoressa Lucia Rocchi e di Padre Testa), visitato la biblioteca, dove, con il fiato sospeso e i guanti bianchi siamo riusciti ad ammirare preziosi incunaboli ed altri testi antichi giunti sino a noi grazie al cardinale e al suo amore per la Cultura. Fondamentale per noi è stata la visita al Collegio, dove con chiarezza e tanta competenza la dott.ssa Maria Rosa Pezza ha cercato di accompagnarci in un viaggio a ritroso nel tempo: nello spazio di una mattinata siamo passati dalle cucine con i sotterranei e la ghiacciaia per la conservazione dei cibi, alle stanze dell’appartamento del Cardinale con i relativi capolavori in esse racchiuse, dai luoghi della “cultura” (biblioteca, osservatorio, aule di biologia…) al salone degli arazzi e alla pinacoteca. Ci siamo messi al lavoro consapevoli del fatto che non avremmo potuto approfondire tutti gli argomenti, abbiamo quindi deciso di dividere il nostro progetto in tappe.
Al termine dello scorso anno scolastico siamo riusciti ad allestire un sito 
( https://collegioalberonide.wix.com/alberonideiragazzi ) nel quale i visitatori possono trovare, per il momento, una introduzione sulla figura del Cardinale, ricostruita anche attraverso divertenti video, un approfondimento sul quadro storico in cui il Cardinale ha operato con particolare riferimento alla famiglia Farnese, tre aree principali: 
- Percorso1: il cibo per il corpo (gli approvvigionamenti del collegio, cosa mangiavano i seminaristi; il calendario religioso e i cibi delle varie festività)
- Percorso 2: Il cibo per la mente ( la biblioteca con un approfondimento su alcuni testi antichi)
- Percorso 3 : gli arazzi ( cosa rappresentavano: spiegazioni ottenute mediante originali video)
Al termine di alcune sezioni sono stati progettati anche alcuni giochi: una ricostruzione di un arazzo della collezione ( puzzle) e una serie di domande interattive con relativo punteggio finale per verificare le nozioni apprese durante la navigazione.

Quest’anno la nostra attenzione sarà focalizzata principalmente sull’importantissima Pinacoteca.
Il nostro è stato un percorso multidisciplinare che ha visto coinvolto insegnanti di italiano e storia, arte, matematica, scienze e musica.
Siamo consapevoli che il progetto non è terminato e può essere ulteriormente perfezionato, ma siamo anche abbastanza soddisfatte dal lavoro svolto dai nostri ragazzi, dei risultati ottenuti, delle abilità e delle competenze che, attraverso questo lavoro, hanno acquisito, soprattutto pensiamo di essere riuscite ad insegnare loro il metodo della ricerca storica e del lavoro cooperativo, dove ogni singolo può esprimersi attraverso le abilità che più gli competono.
Riteniamo che la visita al sito sia divertente e allegra, nonostante ciò chi avrà la pazienza di visitarlo troverà approfondimenti interessanti.
https://collegioalberonide.wix.com/alberonideiragazzi
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Paladino a Piacenza, in Piazza Cavalli fino al 28 febbraio 2021

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Piazza Cavalli
  • Il contagio delle idee, “La vera storia del Klimt ritrovato”

    • Gratis
    • 22 gennaio 2021
    • Online Pagina Facebook Comune di Gossolengo
  • "La scrittura come enigma", riaperta la mostra di Giorgio Milani in Sant'Agostino

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Ex-Chiesa di Sant'Agostino
  • Piacenza Cammina 2.0, escursione alla Cascata del Carlone

    • Gratis
    • 24 gennaio 2021
    • Cascata del Carlone
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento