"L'eco di uno sparo", Massimo Zamboni al Verdi di Fiorenzuola

A Fiorenzuola tanti appuntamenti all'insegna della qualità nel decennale dalla riapertura del Teatro Verdi. Sabato 2 aprile in scena il concerto spettacolo "L'eco di uno sparo" di e con Massimo Zamboni

Un'immagine di Massimo Zamboni

A Fiorenzuola tanti appuntamenti all'insegna della qualità per festeggiare degnamente il decennale della riapertura del teatro Verdi. Filo conduttore della stagione è il tema “SpiritOsaMente. Tra la carne e il cielo”, un percorso all'insegna della contaminazione tra spirito e mente, ricco di ironia. Tra i protagonisti Moni Ovadia, Ture Magro, Andrea Scanzi, Paolo Cevoli, Valerio Massimo Manfredi, Massimo Zamboni, Giuseppe Albanese, Antonella Ruggiero, Andrea Bacchetti.

Prossimo appuntamento della stagione è sabato 2 aprile con un evento speciale, un concerto spettacolo organizzato in collaborazione con Galassia Gutenberg. Si tratta de "L’eco di uno sparo", di e con Massimo Zamboni, e con Emanuele Reverberi e Cristiano Roversi.

Massimo Zamboni, chitarrista reggiano, si esibisce in un concerto/spettacolo tratto dall'omonimo libro dello stesso Zamboni, che narra le vicende familiari dell'autore. 'L'eco di uno sparo' è un sentito romanzo in cui il musicista racconta la storia di suo nonno Ulisse, squadrista fascista ucciso dai GAP nel 1954. A quell'uccisione, molti anni dopo, ne farà seguito una seconda, ma questa volta la vittima sarà uno dei due partigiani autori della prima uccisione.
Il carnefice è il suo compagno, molti anni prima, nell'uccisione di Ulisse. E' questo l'eco cui allude il titolo di questo bel libro che lo stesso Zamboni mette in reading con parole e musiche scritte e composte da lui. Queste vicende personali riassumono l'intera storia di un popolo. Un racconto sulla necessità di spezzare l'eco di quegli spari che ancora dividono le generazioni a 70 anni dalla fine del conflitto.

A seguire, Il DopoSpettacolo: approfondimento con gli artisti.

Info vendita e biglietti presso: Inform’Arti – Ufficio del Teatro tel: 0523/985253 – Via Liberazione dal martedì al sabato ore 10.00 – 12.30 e nei giorni di spettacolo anche dalle 19.30 - teatroverdi@comune.fiorenzuola.pc.it; cultura@comune.fiorenzuola.pc.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento