#EmptyTeatroER alla Sala dei Teatini

Instagramers Emilia Romagna e Turismo Emilia Romagna – Apt rinnovano il progetto #EmptyTeatroER con una seconda stagione di visite esclusive nei teatri più rappresentativi della regione. Questi eventi, come i precedenti, si effettueranno rigorosamente in orario di chiusura, lasciando la possibilità di scattare fotografie a un ristretto gruppo di partecipanti, muniti di smartphone o qualsiasi attrezzatura fotografica.

Le strutture non avranno presenza di altro pubblico esclusi i partecipanti, dando quindi la sensazione del vuoto, “empty” appunto. Gli scatti dovranno essere condivisi principalmente su Instagram e sugli altri social network, creando così un archivio fotografico, unico nel suo genere, in cui i teatri saranno mostrati attraverso gli occhi dei visitatori; ogni fotografia scattata con il sentimento e occhio diverso.

Nel nuovo calendario di date, la Sala dei Teatini di Piacenza avrà la sua mattinata di visita proprio sabato 22 ottobre a partire dalle ore 10.30. Solo 25 persone potranno accedere a questa interessante opportunità, i requisiti fondamentali sono un profilo Instagram attivo e pubblico più tanta curiosità.

L’iscrizione è gratuita a questo link: https://bit.ly/EmptyTeatroTeatini

L’hashtag, l’“etichetta” con cui saranno condivise le foto su Instagram, sarà ovviamente #EmptyTeatroER, che dà anche il nome al progetto. Attraverso la ricerca di questo tag è già possibile vedere online l’album-galleria fotografica dove chiunque può monitorare l’avanzamento del progetto, ma soprattutto scorrere le immagini delle precedenti visite grazie alla condivisione di tutti coloro che hanno già partecipato.

Il progetto, partito da un’idea di Barbara Lunghi, local manager della community Instagramers Ferrara, è stato subito condiviso dalle communities locali della regione, che hanno aderito con entusiasmo partecipando con un teatro della propria provincia e, nel prosieguo del progetto, quasi tutte hanno fatto il bis aggiungendo un’ulteriore tappa, visto che l’intenzione è quella di sfruttare l’intero periodo annuale. Il calendario di tutte le location visitate e da visitare si trova sul blog di Apt Turismo Emilia Romagna (https://www.travelemiliaromagna.it/emptyteatroer/).

Il fenomeno Empty

Il fenomeno #Empty è nato su Instagram grazie a un progetto di Dave Krugman, instagramer newyorkese che, insieme ad altri utenti, nel 2013 è riuscito ad organizzare una visita a porte chiuse al Metropolitan Museum di New York. Le immagini sono state condivise su Instagram con l’hashtag #EmptyMET diventando immediatamente virali ed il fenomeno #Empty è così dilagato ovunque. Inutile dire che, grazie a questo evento, il museo newyorkese ha quasi raddoppiato in poche ore i suoi seguaci su Instagram.

Da New York il movimento #Empty è approdato a Londra dove, nel corso del 2014, sono stati organizzati l’#EmptyROH e l’#EmptyTATE rispettivamente al Royal Opera House, uno dei più prestigiosi Teatri al mondo, e alla Tate Modern, notissima Galleria d’arte contemporanea.

Nell’ambito dei Teatri, degno di nota l’#EmptyBOLSHOI, organizzato nel leggendario Teatro Bolshoi di Mosca, sotto la supervisione della geniale instagramer @Katia_Mi che ha studiato a tavolino una serie di coreografie da mettere in scena per rendere le immagini ancora più d’impatto ma soprattutto per contestualizzarle con la location in cui si svolgeva l’evento. In Italia, il movimento #Empty è sbarcato per la prima volta nel febbraio 2015 grazie alle community @igerspiemonte e @igerstorino che hanno organizzato una visita a porte chiuse riservata a pochissimi instagramers alla Reggia di Venaria Reale. L’hashtag utilizzato in quella occasione è stato #EmptyREGGIA.

Che cos’è Instagram e chi sono gli Instagramers Piacenza

La community di Instagramers Piacenza @igerspiacenza, gestita da Roberta Abbatangelo e Ambra Visconti, conta attualmente più di 6.000 followers e ad oggi sono circa 39.000 gli scatti etichettati #igerspiacenza, che raccontano le nostre ridenti valli e il loro fascino paesaggistico, la tradizione culinaria del territorio, senza dimenticare le bellezze architettoniche della città di Piacenza.

Piacenza oltre ad essere presente come community locale fa parte di quella che è la più grande community nazionale Instagramers Italia (www.instagramersitalia.it) condividendone gli obiettivi e finalità: incentivare l’utilizzo della fotografia mobile, immediata e istantanea per valorizzare il territorio attraverso nuove strategie di marketing digitale.

Links

Facebook: Instagramers Piacenza

IG: @igerspiacenza

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Massimo Ranieri in "Sogno e son desto" al Politeama

    • 11 dicembre 2020
    • Teatro Politeama
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento