Eventi Stradone Farnese

Estate ricca di percussioni per Tempus Fugit

Tra gli eventi i "Carmina Burana" e “Tarkus”, capolavoro degli ELP, in Piazza Trento a Travo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Cinque eventi musicali, aperti alla cittadinanza, tra giugno e luglio 2023 vedranno protagonista il gruppo di percussioni piacentino, in collaborazione con importanti realtà culturali e sociali. Si parte questo venerdì 09/06/2023 alle ore 19.15, con l'Ensemble alle prese con i monumentali «Carmina Burana» di Carl Orff, in programma presso il Palazzo di Giustizia di Brescia (BS), nell'ambito della "Festa dell’Opera 2023". L’iniziativa, organizzata da Fondazione Teatro Grande di Brescia, rientra nell’ambito di Bergamo e Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023. Domenica 11/06/2023 alle ore 16.45 presso il Salone d'Onore del Palazzo Anguissola di Piacenza è in scena la Scuola di Percussioni "Tempus Fugit", con il proprio concerto “Digital Percussion” di fine anno scolastico. Tutto esaurito per le ore 18, l’ingresso è libero per la prova aperta ore 16.45 con iscrizione obbligatoria qui: https://forms.gle/cuv95sHQ7BZj3gkeA. Sabato 01/07/2023 alle ore 21 l'Ensemble è di nuovo in scena, questa volta in Piazza del Comune a Molinella (BO), per la Festa d'estate 2023, con i monumentali «Carmina Burana» di Carl Orff. Martedì 18/07/2023 alle ore 21.30, nell'ambito di Summer Cult (rassegna culturale estiva piacentina), è in programma “Prendiamoci un po’ di tempo” la restituzione finale del percorso teatrale-musicale a cura di Nicola Cavallari e Tempus Fugit Percussion, 
realizzato con lo Spazio culturale Caritas per ragazzi e ragazze. Sabato 29/07/2023 alle ore 21.30, a Travo (Piazza Trento), è in scena l'ensemble di percussioni con la propria versione della suite "Tarkus" di Emerson, Lake & Palmer, composizione iconica della storia della musica progressiva, la cui rielaborazione per percussioni è stata definita da Rockit.it “il tributo più affascinante per gli amanti del prog, della classica e della musica contemporanea”. Alla voce Annie Barbazza. L'evento è in collaborazione con Associazione 900. Tempus Fugit è formato da Tommaso Franguelli, Simone Allegri, Yunshang Bao, Stefano Borin e Francesco Brianzi, e svolge una intensa attività artistica, tenendo concerti presso teatri, auditorium, università e lezioni-concerto per le scuole, esibendosi su importanti palchi e nel corso di importanti rassegne culturali, interpretando, tra gli altri, musiche di John Cage, Steve Reich, Iannis Xenakis, Carl Orff, Giovanni Sollima. Nell'ambito delle attività è attiva la Scuola di Percussioni "Tempus Fugit" nata con lo scopo di trasmettere l'esperienza didattica, musicale e di ricerca dei membri di ensemble Tempus Fugit. In supporto alle attività artistiche sopracitate, interverranno anche i percussionisti Giovanni Baffi, Jordi Tagliaferri e Edoardo Cilia, oltre all’ingegnere del suono Luca Frigo. (Foto Franz Soprani)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate ricca di percussioni per Tempus Fugit
IlPiacenza è in caricamento