rotate-mobile
Eventi

Cosa fare a Piacenza nel weekend dal 3 al 5 febbraio

Ecco tutti gli appuntamenti e gli eventi da non perdere in questo fine settimana in città e in provincia

Teatro, musica, conferenze, arte e mostre: ecco tutti gli appuntamenti e gli eventi da non perdere in questo fine settimana in città e provincia, in programma dal 3 al 5 febbraio.

L’ evento musicale Klimt e la musica del suo tempo: il concerto per i 105 anni dalla morte di Gustav Klimt è programmato in data 4 febbraio alla Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi, e organizzato dall’associazione culturale “Phonisos Music Association”, in collaborazione con la Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi ed inserito nell’ambito di Piacenza 2030, Giovane città futura, nell’ottica del conseguimento degli obiettivi fissati dall’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. 

Il Dubliners Irish Pub è pronto per una nuova stagione di musica in pieno centro storico. Due volte al mese, concerti di ogni tipo (blues, folk, cantautorato, jazz, swing) saranno protagonisti sul palchetto che da ormai 7 anni propone musica dal vivo senza sosta. La novità di questa stagione: una selezione musicale accompagnerà ogni venerdì sera, per ritrovarsi a fine settimana con un drink in mano e della buona musica nelle orecchie.

In scena con un doppio appuntamento, venerdì 3 e sabato 4 febbraio alle 21 al Teatro President, con la Rassegna dialettale da parte della Compagnia teatrale della Famiglia che presenta “L'è una donna speciäla”, commedia brillante in vernacolo di Bruno Marescalchi, tradotta dal dialetto romagnolo da Pino Spiaggi.

È pronta a tagliare il nastro la seconda edizione “Sipario sul nostro Appennino”, la manifestazione curata dal Gruppo Teatrale Quarta Parete e sostenuta dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano per realizzare un progetto di welfare declinato sui temi dello spettacolo e dell’aggregazione.

TevLab presenta "Il Gabbiano" di Anton Checov, sabato 4 febbraio alle 21 al Teatro San Matteo.

Continua con successo il nuovo ciclo di conferenze 2023 del gruppo astrofili di Piacenza, tenuto al venerdì dalle 17.45 all'Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Sabato 4 febbraio alle 17, nella sede Degli Amici della Lirica a Piacenza, ci sarà un nuovo speciale appuntamento dal titolo "Un viaggio nella musica da Purcell a Ravel".

Domenica 5 febbraio alle 15.30 tornano gli appuntamenti  di «Piacenza da Scoprire». Nel centro cittadino sorge l’oratorio cinquecentesco di San Rocco, un edificio che nonostante la sobria veste esterna rivela al suo interno una preziosa decorazione a stucco che stupisce il visitatore. Un piccolo gioiello ancora sconosciuto a molti che, con le sue opere pittoriche e scultoree sei e settecentesche, come il Crocifisso di Giovanni Sceti, ha molto da svelare.

È l’opera che ha segnato l’apertura del XX secolo al teatro musicale, considerata l’emblema del simbolismo in musica: Pelléas e Mélisande di Claude Debussy arriva al Teatro Municipale di Piacenza venerdì 3 febbraio alle 20 e domenica 5 febbraio alle 15.30, nell’ambito della Stagione Lirica 2022/2023 della Fondazione Teatri di Piacenza.

Anche in questo suo sedicesimo anno di attività si conferma mai scontata, anzi, sempre molto aggiornata e attenta alle ultime novità del circuito jazzistico italiano la programmazione del Milestone Live Club. Per domenica 5 febbraio il club ospiterà alcuni artisti del panorama jazz contemporaneo riunitisi in un quartetto in occasione di un progetto che li vede impegnati insieme dall’evocativo titolo “Voices”.

Bassil’Ora, l’intenso racconto della Campagna di Russia, per la regia di Rebecca Basso, raccolto dalla viva voce di uno dei suoi oramai rarissimi superstiti, il centenario Giuseppe Bassi - arriva nelle sale del Cinema Teatro Moderno di Castel San Giovanni: l’appuntamento è proprio venerdì 3 febbraio - giorno del 104esimo compleanno del mitico Bassi - alle 21 e domenica 5 febbraio alle 18.

Domenica 5 febbraio alle 15,30, nella chiesa parrocchiale di Sarturano ci sarà la rievocazione di Sant'Agata.

Iniziano ufficialmente, con la prima finale del “Concorso Nazionale Chicco Bettinardi per Giovani Talenti del Jazz Italiano” che si terrà sabato 4 febbraio al Milestone Live Club, i festeggiamenti per il ventennale del Piacenza Jazz Fest.

Le fake news sono sempre esistite, anche ai tempi di Dante. Ce ne parleranno attraverso i linguaggi del teatro i ragazzi e le ragazze della classe III ES del Liceo “Gioia” di Piacenza che venerdì 3 febbraio alle 20.30 al Teatro Gioia saranno i protagonisti di “Chechitade di discrezione – Ovvero Dante e le fake news”, esito di un laboratorio teatrale intensivo di Teatro Gioco Vita condotto da Nicola Cavallari. 

Torna il blues pianistico di Marco Ray Mazzoli al Circolo “Amici del Po” di Monticelli, domenica 5 febbraio alle 17.

Domenica 5 febbraio alle 17 va in scena alla Galleria Alberoni un evento speciale nell’ambito della mostra "Costruttori di pace", che presenta dieci premi Nobel per la pace e due Pontefici nei ritratti realizzati da Franco Scepi.

Alla Galleria d’arte Contemporanea Studio C di via Gioavanni Campesio 39 si inaugura sabato 4 febbraio alle 18 la Rassegna Nazionale d'Arte “Dieci Protagonisti del Contemporaneo in mostra - dalla forma ai nuovi linguaggi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare a Piacenza nel weekend dal 3 al 5 febbraio

IlPiacenza è in caricamento