Teatro Gioia, “La famosa invasione degli orsi in Sicilia”

“La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, scritto e illustrato da Dino Buzzati, rappresenta un confronto con l’arte del teatro d’ombre a partire dal romanzo per ragazzi

A metterlo in scena a Piacenza è un gruppo di insegnanti, educatori e animatori che per tre anni con Teatro Gioco Vita hanno partecipato al laboratorio teatrale “Dal racconto al teatro d’ombre” curato da Nicoletta Garioni.

L’appuntamento, per un pubblico di ragazzi a partire dai 6 anni, ma non solo, è per sabato 18 marzo al Teatro Gioia, con doppia recita alle ore 20.30 e alle ore 21.30 (la performance è a pubblico limitato, per i bambini biglietto di cortesia a 1 euro).

Con lo spettacolo d’ombre tratto dal romanzo di Buzzati prosegue così la programmazione di Pre/Visioni, la sezione del cartellone Altri Percorsi della Stagione di Prosa “Tre per Te” del Teatro Municipale di Piacenza dedicata ai giovani artisti delle scuole di teatro, ai laboratori e alle azioni teatrali, proposta da Teatro Gioco Vita e Associazione Amici del Teatro Gioco Vita con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

“La famosa invasione degli orsi in Sicilia” è ideato e realizzato da Chiara Bazzani, Enrica Carini, Lorenza Magnani, Cristina Martini, Sara Marzani, Daniela Romanini, Barbara Rossi e Daniela Silva con l'aiuto di Silvia Dati e Antonella Romano e curato da Nicoletta Garioni e Fabrizio Montecchi.

La narrazione è ambientata in un mondo fantastico popolato da personaggi fortemente caratterizzati: umani, orsi, figure fantastiche, che ben si prestano a diventare personaggi teatrali. La storia di un gruppo di orsi, portati dalla fame ad invadere la città, è un racconto carico di ironia e farcito di considerazioni sui comportamenti umani. Le vicende degli orsi si articolano nel tempo in una carambola di avventure che offrono occasioni di riflessione sui temi cari a Buzzati come la morte, l’attesa, l’identità.

Per raccontare questa storia con il linguaggio delle ombre a partire dalla stagione teatrale 2014/2015 si è intrapreso un viaggio che, in compagnia degli orsi di Buzzati, ha toccato le varie componenti che danno vita ad uno spettacolo d’ombre. Questo grazie al laboratorio triennale “Dal racconto al teatro d’ombre”, realizzato da Teatro Gioco Vita proseguendo l’esperienza dei percorsi di formazione e aggiornamento che la compagnia di teatro d’ombre propone da diversi anni ad insegnanti, educatori e animatori. Il testo narrativo è diventato copione e l’universo figurativo, studiato e ridisegnato per potersi adattare alle esigenze dell’arte del teatro d’ombre e alle sue specifiche necessità, si è strutturato in sagome, materiali d’ombra, schermi e scena. Elaborato il copione teatrale e progettata la scena si è arrivati a dare forma a uno spettacolo pensato dal gruppo dei partecipanti al laboratorio e ideato per essere a misura di “scuola”, cioè per poter essere rappresentato negli spazi scolastici dove saranno le stesse insegnanti che hanno partecipato al laboratorio a metterlo in scena.

Sono già diverse stagioni che Teatro Gioco Vita con Nicoletta Garioni propone percorsi di formazione e aggiornamento sul teatro d’ombre per insegnanti, educatori e animatori, a struttura triennale e con esiti finali aperti al pubblico. Attività inserite nel programma “InFormazione Teatrale” che l’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita promuove con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Nel triennio 2009-2011 ricordiamo il progetto “L’origine della figura” che aveva dato come esito la performance “Il gioco dell’ombra”. Nel 2014 invece era stato presentato al pubblico lo spettacolo “Slumberland – i viaggi di Little Nemo” a conclusione del laboratorio triennale “Dal fumetto al teatro d’ombre” realizzato nelle stagioni 2011/2012, 2012/2013 e 2013/2014.

Sabato 18 marzo 2017 - ore 20.30 e ore 21.30

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Massimo Ranieri in "Sogno e son desto" al Politeama

    • 11 dicembre 2020
    • Teatro Politeama

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Massimo Ranieri in "Sogno e son desto" al Politeama

    • 11 dicembre 2020
    • Teatro Politeama
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento