La Festa della Donna compie cent'anni: le iniziative in programma

Presentate le molteplici iniziative programmate per celebrare la Festa della Donna, di cui quest'anno ricorre il centenario. Spettacoli e momenti ludici, ma anche cultura e commemorazione di tutte le donne che hanno lottato

katia2Non potevano che essere due rappresentanti delle "quote rosa" dell'Amministrazione Comunale di Piacenza ad aprire la conferenza stampa, durante la quale sono state presentate le molteplici iniziative programmate in onore della Festa della Donna 2011, che si celebrerà ufficiamente martedì 8 marzo e di cui quest'anno ricorre  il centenario.

L'assessore ai Servizi al cittadino Katia Tarasconi e il consigliere comunale Giulia Piroli hanno dato oggi, 2 marzo, il "benvenuto" alle rappresentanti delle tante associazioni femminili che a Piacenza profondono impegno ed energie nel campo del sociale, della cultura, dell'arte, dando vita ad iniziative che hanno una benefica ricaduta sulla comunità intera. Stupiscono davvero un "non addetto ai lavori" la molteplicità e l'attivismo di queste associazioni, impegnate nella particolare ricorrenza dell'8 marzo a celebrare degnamente la festa di tutte le donne: Punto e a capo, Il pane e le rose, Le stagnotte, Klematis, Banca del Tempo, Gruppo Kamenge, Telefono rosa, ma anche circoscrizioni, centri di aggregazione giovanile, gruppi di esponenti del mondo della cultura, dell'arte, del sindacato.
Tanti gli appuntamenti, tutti ugualmente importanti e significativi, tutti con lo stesso leit-motiv di fondo, vale a dire - come ha sottolineato Giulia Piroli - "che la festa dell'8 marzo possa continuare ogni giorno, tutti i giorni dell'anno".

Giovedì 3 marzo, Auditorium Sant'Ilario, ore 21: "L'Africa e le donne: noi e loro", incontro con donne africane e alcune giovani partecipanti al progetto Kamlalaf del Comune di Piacenza. Coordina Giancarla Codrignani.

Martedì 8 marzo, Salone di Palazzo Gotico, ore 10.30: “Donne e solidarietà: mostra di lavori di ricamo”, a cura dell’associazione Le mani delle donne.

Martedì 8 marzo, Circoscrizione 4, ore 15.30: “Perché l’Italia di oggi offende le donne?", incontro pubblico sul tema della violenza sulle donne, con la partecipazione delle operatrici di Telefono rosa e di Raffaella Morsia, segretaria regionale Cgil.

Martedì 8 marzo, Auditorium Santa Maria della Pace, ore 17: “Precarietà: nome comune, genere femminile”, convegno a cura del coordinamento femminile Cisl. Verrà presentato anche il Progetto Patologie Alimentari, a cura dell’associazione Punto e a capo.

Martedì 8 marzo, Camera del Lavoro, ore 17.45: “Voci al femminile - Storia del femminismo dal dopoguerra agli anni ‘70”, proiezione della prima parte del documentario scritto e diretto da Lorella Reale.

Martedì 8 marzo, Casa Senza Confini, ore 18: “Chi dice donna – Espressioni al femminile”, inaugurazione della mostra fotografica a cura di Elisa Bozzi.

Martedì 8 marzo, Camera del Lavoro, ore 21: Concerto live con Linda Sutti e Maddalena Conni.

Mercoledì 9 marzo, Salone di Palazzo Gotico, ore 10.30: “Sorelle d’Italia – Percorsi di cittadinanza dall’Unificazione a oggi”. Interviene Carla Antonini.

Sabato 12 marzo, Comune di Piacenza, ore 10: Inaugurazione dello sportello Banca del Tempo

Martedì 15 marzo, Circoscrizione 4, ore 15.30: “Se otto ore..vi sembran poche..così lavorano le piacentine”, conferenza con Silvia Braghi e Gianni Marchelli, ed esposizione “Quando gli anziani dipingono i loro ricordi”, a cura di Gianni Marchelli.

Giovedì 17 marzo, Camera del lavoro, ore 21: “Voci al femminile - Storia del femminismo dal dopoguerra agli anni ‘70”, proiezione della seconda parte del documentario scritto e diretto da Lorella Reale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovedì 3 marzo, 10 marzo, 24 marzo, 31 marzo, Centro Aggregativo Spazio4, ore 21: "Non è un paese per donne", rassegna cinematografica dedicata alla condizione femminile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento