rotate-mobile
Eventi

Nei Castelli del Ducato 16 idee per festeggiare le Mamme

Sono ben sedici le idee che provengono dai favolosi Castelli del Ducato di Parma e Piacenza per festeggiare tutte le mamme e rendere indimenticabile il fine settimana di sabato 13 e domenica 14 maggio. Ecco il programma completo

Sono ben sedici le idee che provengono dai favolosi Castelli del Ducato di Parma e Piacenza per festeggiare tutte le mamme e rendere indimenticabile il fine settimana di sabato 13 e domenica 14 maggio.
Alcuni manieri del Circuito dei Castelli hanno organizzato anche eventi e promozioni speciali proprio dedicate alle mamme e ai bambini. Leggete il programma e in base ai vostri interessi, che sia l'arte o le escursioni o l'antiquariato, sicuramente troverete qualche proposta assolutamente irreisitibile.

Per mamme appassionate d'arte
Visita a tema alle 11 al Castello di Agazzano
Castello di Agazzano

Sabato 13 maggio con unica visita alle ore 11.00

In occasione della mostra Guercino a Piacenza – tra Sacro e Profano, il Castello di Agazzano propone una visita esclusiva per rivelare aspetti curiosi del grande maestro: il Guercino, pittore di Corte, uomo "dal temperamento tirante al sanguigno… sincerissimo, inimico della bugia” e instancabile lavoratore. Guercino è il pittore del '600 non solo più prolifico, ma anche quello di cui si hanno maggiori testimonianze e documentazione. Nelle incantevoli sale dell’antico castrum di Agazzano, oggi castello rispondente ai canoni francesi del XVII secolo, le opere seicentesche saranno il punto di partenza per una conversazione intrigante e affascinante alla scoperta del Guercino attraverso le parole dei suoi contemporanei. Camminando tra le stanze, il loggiato e il salone affrescato, si vedranno antichi reperti e si conosceranno le vicissitudini di una famiglia che dalla fine del 1200 a oggi ha legato la propria storia a quella del Castello.

Costo di ingresso: 9 euro; 8 euro per i gruppi
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Per mamme appassionate di oggetti di antiquariato
Mostra di stampe incise in rame originali del 1700, una straordinaria collezione aperta eccezionalmente al pubblico dai Conti Zanardi Landi.
Castello di Rivalta

Sabato 13 e domenica 14 maggio
La collezione di autoritratti del museo degli Uffizi è una delle più prestigiose al mondo per quantità e qualità dei pezzi. Il castello di Rivalta ha la sua personale versione di questa raccolta che consiste in copie litografiche a colori prodotte sul finire del Settecento.

Fra gli artisti che avrete il piacere di incontrare c’è anche il Guercino, divertitevi a scovarlo fra le 324 stampe appese nei salotti di Rivalta.

Le opere sono tutte originali, prodotte negli anni 90 del XVIII secolo nell’antica stamperia di Niccolò Pagni e Giuseppe Bardi. Questi due editori fiorentini pubblicavano principalmente opere di argomento artistico, impreziosite da incisioni di alto livello fatte da artisti come Stefano Della Bella, Iacopo Callot e Carlo Lasinio. Fu proprio Carlo Lasinio, incisore e pittore trevigiano, a lavorare sulle stampe che avrete il piacere di ammirare. Si avvalse di un metodo calcografico all’avanguardia, il sistema Dagoty-Le Blon, che prevedeva l'utilizzazione di lastre multiple inchiostrate con i colori primari in modo che le stampe sembrassero pitture ad acquerello.

Costi: Adulti: 12,00 euro;  Bambini (età fino a 12 anni): 9,00; Sotto i 6 anni ingresso gratuito
Il Castello di Rivalta fa parte del Circuito Castelli del Ducato di Parma e Piacenza.
L’evento si svolge anche in caso di maltempo
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Per mamme appassionate di mostre particolari
Grande mostra di vedute ottiche "Viaggio in Europa"
Castello di Rivalta

Sabato 13 e domenica 14 maggio con le 104 tappe della collezione dei Conti Zanardi Landi (ancora abitano nel maniero) che i nobili facevano per completare la propria formazione nel 1700 e nel 1800. Potrete ammirare anche stanze con arredi di diverse epoche (camere da letto, sala delle armi e della Battaglia di Lepanto e un panorama spettacolare dall’alto della Torre sul Trebbia). La collezione dei Conti Zanardi Landi di Rivalta, esposta nel castello di famiglia comprende anche le incisioni dette del "Figliol Prodigo”, le uniche che non rappresentano vedute di piazze conosciute. La storia del Figliol Prodigo che lascia la casa paterna era il pretesto per raccontare un viaggio attraverso l’Italia e le maggiori città d’Europa.

Quello che non ti aspetti: ad un primo sguardo le incisioni vi potranno sembrare delle classiche vedute di piazze e palazzi di città italiane ed europee, ma questa collezione ha qualcosa di speciale. Quando la sala sarà al buio, e le vedute ottiche saranno retroilluminate, le incisioni improvvisamente vi sembreranno delle vedute notturne dai colori molto vivaci, con cieli azzurri digradanti verso un orizzonte più chiaro, luoghi con una prospettiva volutamente accentuata. Le finestre degli edifici rappresentati sono appositamente traforate e coperte da carte colorate, così che una volta retroilluminate si ottiene un effetto notturno della stessa scena!

Osservandole potrete riconoscere le piazze di città come Firenze, Roma, Londra, Parigi, Amsterdam considerate tappe fondamentali del Gran Tour, che poteva durare da pochi mesi fino ad una paio d’anni. Inizialmente dei souvenir, divennero in seguito pezzi da collezione. Le producevano stampatori attivi a Londra e Parigi e in Italia i Fratelli Remondini di Bassano.

Orari di apertura :

Lunedi e Martedi su prenotazione. Mercoledi Giovedi e Venerdi visite alle ore 11.00 e 15.30; Sabato visite alle ore 11.00 14.00 15.20 16.40 18.00; Domenica e tutti i festivi visite alle ore 10.30 12.00 14.00 15.20  16.40 e 18.00
Costi: Adulti: 12,00 euro;  Bambini (età fino a 12 anni): 9,00; Sotto i 6 anni ingresso gratuito
info@castellidelducato.it – www.castellidelducato.it

Castello di San Pietro in Cerro (PC)
Per Mamme appassionate di Arte Contemporanea

MIM – MUSEUM IN MOTION
Inaugurazione del rinnovato allestimento del MiM – Museum in Motion in compagnia degli artisti! Sabato 13 Maggio dalle ore 16 alle ore 18

Sabato 13 Maggio, dalle ore 16, il Castello di San Pietro aprirà le sue porte per accogliere tutti gli appassionati d'arte contemporanea che vorranno visitare il rinnovato allestimento del MiM – Museum in Motion, collezione che trova spazio nell'antico camminamento di ronda della dimora quattrocentesca.

All'evento, in compagnia dei padroni di casa Daniela e Franco Spaggiari, saranno presenti numerosi artisti che con le loro opere hanno contribuito alla nascita della collezione in movimento.

Tra le tante novità, l'inaugurazione della sala dedicata a Sergio Dangelo e la presentazione dell'installazione "I Guerrieri Robotici” di Ale Guzzetti.

L'artista Marilena Sassi parlerà del libro "RED FIRE”, dichiarazione d'artista contro la violenza sulle donne, emozionando il pubblico con una performance collettiva.

Evento su prenotazione
Ingresso : €5,00
info@castellidelducato.it– www.castellidelducato.it

Fiori per le Mamme
Festa della Mamma tra Frutti Antichi - Edizione di Primavera
Castello di Paderna
(PC)

Sabato 13 e domenica 14 maggio

Rassegna di piante, fiori, frutti dimenticati e prodotti di alto artigianato, da sabato 13 maggio a domenica 14 maggio al Castello di Paderna dalle ore 9 alle 19, promossa dal FAI - Fondo Ambiente Italiano e realizzata in collaborazione con il Castello di Paderna e il Comitato FAI di Piacenza.

Da non perdere: la collezione di cucine economiche giocattolo, “Quintessenza di Arancio” un laboratorio sul mondo degli agrumi, Cuore di Feltro, il laboratorio di realizzazione di finti pasticcini in panno lenci e feltro, conferenza sul tema “Olivo: da un'antica pianta un infuso di benessere e salute”. La manifestazione, una delle più longeve d’Italia dedicate al florovivaismo, per due giorni vedrà circa 130 espositori selezionati proporre ai visitatori le più ricercate e variegate specie floreali e arboree e le primizie dell’orto. Ampio spazio sarà riservato all’arredo da giardino, all’antiquariato e all’artigianato, espresso sia nelle forme della tradizione rurale che in creazioni artistiche di particolare raffinatezza. Il programma è ricco di eventi, conferenze, laboratori per grandi e piccoli, presentazioni di libri. Ingresso a contributo minimo di 7 €; 5 € per gli iscritti FAI e per i possessori della Card del Ducato. Ingresso gratuito per i bambini fino ai 12 anni e per chi si iscrive al FAI in occasione della manifestazione.

I contributi raccolti in occasione della manifestazione saranno destinati al restauro dell’Abbazia di Santa Maria di Cerrate a Lecce, bene che il FAI ha ricevuto in concessione dalla Provincia di Lecce.
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Ingresso speciale se sei Mamma
Festeggia la Mamma alla Reggia
Un modo originale di trascorrere la giornata dedicata alla mamma alla scoperta delle bellezze artistiche della Reggia di Colorno

Domenica 14 Maggio visite guidate alle ore 10 – 11 - 12 – 15 – 16 -  17 – 18  (inizio ultima visita guidata)

Visite dedicate alle Madri che hanno vissuto alla Reggia di Colorno e com’era all’epoca il rapporto tra madri e figli. Da Barbara Sanseverino a Maria Luigia D’Austria
Ingresso gratuito per le Mamme accompagnati dai figli 
Bambini fino ai 6 anni: ingresso gratuito
Bambini/ragazzi dai 7 ai 18 anni € 4.50
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Ingresso speciale se sei Mamma
Festa della Mamma – I Minimè
Rocca Sanvitale
Domenica 14 maggio

Se Mamma e Bimba si presentano in biglietteria vestite uguali, la bambina entra gratis e la Mamma ha lo sconto sul biglietto di ingresso.

La proposta vale per le visite guidate classiche alla Rocca Sanvitale comprensive nel percorso anche della tappa alla Camera Ottica che i più piccoli adorano scoprire!
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Per mamme che amano giardini e storia
Festa della Mamma – Aperti i Giardini del Castello di Montechiarugolo

Ambasciatori del Territorio: il maniero si svela
Castello di Montechiarugolo
Domenica 14 Maggio, 10-12  e 15-18
     

Alla scoperta dei camminamento di ronda e dei giardini del castello di Montechiarugolo eccezionalmente aperti al pubblico I proprietari accompagneranno i visitatori alla scoperta di luoghi finora mai aperti al pubblico: il camminamento di ronda con le caditoie, le feritorie, la stanza che fu biblioteca di Pomponio Torelli e, successivamente, in una lunga passeggiata nei giardini e nei boschi del castello dove potranno ammirare piante secolari, fiori ed erbe aromatiche

Costo della visita guidata col proprietario: euro 6 per giardini e camminamenti (più euro 6 per la visita consueta alle sale di rappresentanza)

info@castellidelducato.it www.castellidelducato.it

Ingresso speciale se sei Mamma
Festa della Mamma al Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino
Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino

Domenica 14 maggio visite alle: 10h30 e 11h30 e 15.00, 16.00, 17.00 e 18.00

In occasione della Festa della Mamma, il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, il più antico del Parmense, situato sulle bellissime colline di grande valore paesaggistico tra Parma e Piacenza, ancora abitato dalla famiglia fondatrice, aprirà eccezionalmente, alle mamme con famiglia al seguito, le porte del suo giardino privato al mattino, per le visite delle 10h30 e 11h30. Inoltre, sempre per le mamme, verrà effettuato uno sconto del 30% sul biglietto di ingresso al Castello per tutta la giornata.

Dopo la visita guidata del Castello sarà così possibile scoprire il suo grande giardino, ancora protetto dalle sue mura di cinta che conservano i millenari merli ghibellini e l’antica postazione delle guardie con le sue feritoie. Affacciato sul panorama spettacolare delle colline che lo circondano, regala nel mese di maggio bellissime e profumate fioriture di rose antiche.

Il Castello  di Scipione dei Marchesi Pallavicino, il più antico del Parmense, è stato costruito prima del 1025 dal leggendario Adalberto, capostipite della nobile casata, tra le poche in Europa ad avere più di mille anni di storia documentata, ed è ancora abitato, dopo mille anni, dai suoi discendenti diretti. Nato come struttura militare all’interno di un sistema difensivo più ampio, a difesa dello Stato Pallavicino, feudo immediato del Sacro Romano Impero, il castello ebbe nel Medioevo il suo periodo di massimo splendore per la sua posizione strategica a difesa dei numerosi pozzi per l’estrazione del sale, di cui i Marchesi Pallavicino erano i maggiori produttori e i più potenti arbitri del mercato, detenendone il monopolio fino agli inizi del XIII Secolo. Al suo interno conserva ancora decorazioni, affreschi, splendidi camini e preziosi soffitti a cassettoni originali, risalenti al Quattrocento, Cinquecento e Seicento.

Non è richiesta la prenotazione. Prezzo del biglietto per le mamme con famiglia al seguito: 6 euro
Prezzo del biglietto intero: 9 euro. Costo per bambini (da 5 a 16 anni d’età inclusi): 8 euro
info@castellidelducato.it – www.castellidelducato.it

Ingresso speciale se sei Mamma
Festa della Mamma - Visita guidata gratuita del Castello di Varano per tutte le mamme!
Castello Pallavicino di Varano De' Melegari
Domenica 14 Maggio

Ore 10.00, 11.00, 12.00, 14.00, 15.00, 16.00, 17.00, 18.00

In occasione della festa della mamma, visita guidata gratuita del Castello di Varano per tutte le mamme! L'offerta è valida, a fronte di prenotazione, per nuclei familiari di almeno tre elementi.

Prenotazione: obbligatoria per usufruire dell'offerta. Costo a persona: Intero euro 5; Ridotto (bambini da 6 ai 12 anni) euro 4
L'offerta non è cumulabile con altri sconti o promozioni.
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Per mamme che amano dipingere
Festa della Mamma – Dipingere en plein air nel Castello di Agazzano

Natura morta: i partecipanti potranno rappresentare alcune ricche composizioni di frutta e verdura immersi nella natura del giardino romantico
Domenica 14 Maggio dalle 15 alle 19
Castello di Agazzano

"Se i quadri si potessero spiegare e tradurli in parole, non ci sarebbe bisogno di dipingerli.”

Stage per affinare le tecniche della tempera e del pastello immersi nella natura del giardino romantico del Castello Anguissola Scotti – Gonzaga, voluto dagli Scotti alla fine del XIII secolo. Accanto al  Castello, già presente in epoca rinascimentale e modificato alla fine del 1700 secondo il gusto francese, si trova l’imponente Rocca medievale.

Il 28 maggio a conclusione del corso una piccola giuria di esperti premierà i lavori più significativi per tema.
Prenotazione obbligatoria
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Per mamme che amano camminare
Fasceggiata a Castell'Arquato Kid Pass Day
Castell'Arquato
Visita guidata alla Rocca e al borgo per la Festa della mamma
Domenica 14 maggio

In occasione della Festa della mamma e in corrispondenza con le giornate di Kid Pass Day dedicate agli eventi a misura di bambino, l’Ufficio Turistico di Castell’Arquato propone una visita guidata della Rocca Viscontea e della parte alta del borgo da ascoltare…cuore a cuore! Dedicata alle mamme che amano portare i bimbi in fascia o marsupio e che vogliono passare un pomeriggio rilassante e…tonificante (i gradini della Rocca Viscontea sono un ottimo allenamento!). Al termine della visita un simpatico regalino per le mamme. La visita guidata è comunque aperta a tutti, anche ai papà! Durata complessiva: 1 ora e 30 minuti circa.

La "fasceggiata" si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di 10 persone. In caso di maltempo verrà rinviata.

Luogo di ritrovo: Ufficio Turistico di Castell'Arquato, Piazza Municipio 1_ Orario: ore 16.30
Costo: € 6,50 a persona (incluso ingresso alla Rocca Viscontea).
Prenotazione Obbligatoria.
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Per mamme e piccoli cavalieri
Avventura in costume al Parco delle Fiabe
Un percorso magico ed una fantastica avventura in quello che da 21 anni è il 1° Parco Emotivo legato al Medioevo fantastico
Castello di Gropparello
Domenica 14 maggio dalle 10.00 alle 17.30

Tutti i bambini sono invitati a rispondere all’appello di Merlino, tornato dal suo esilio  per salvare il Castello di Gropparello, sulle colline piacentine, messo in pericolo dalla possibilità che un oscuro presagio sia destinato a tramutarsi in realtà. 

Il mentore di Artù ha infatti avuto la visione di un’armata proveniente da terre lontane, al servizio di un re nemico, in rapido avvicinamento al maniero, mosso da intenzioni d’assedio e di conquista. Ma un drago bianco, comandato da un giovane cavaliere sarebbe riuscito a sconfiggerlo, dopo una lunga battaglia. La visione diceva che il drago era comandato da un giovane cavaliere, che nella prima luna di primavera aveva trovato un uovo di drago sotto le mura del castello, e che essendo presente allo schiudersi dell’uovo, era diventato il cavaliere di quel drago godendo per tutta la vita della sua fedeltà e della sua grande forza. Egli sarebbe stato chiamato il Primo Cavaliere del Drago, difensore del Castello di Gropparello. Merlino ha quindi atteso per tutto l’inverno che arrivassero giovani valorosi da accompagnare alla grande prova, una magica caccia la tesoro alla Ricerca dell’uovo del Drago, per sconfiggere gli eserciti nemici. Ora il momento è giunto: i piccoli cavalieri arrivati da ogni dove, daranno vita ad una grande caccia al tesoro, alla fine della quale il più meritevole – che otterrà il titolo promesso - troverà l’Uovo di Drago!

L’attività, alla scoperta delle Gole del Vezzeno e delle popolazioni i draghi che ancora le abitano, si sviluppa nei giorni indicati nei boschi e nelle valli che circondano il castello.

Costo del biglietto: € 19,50 euro per gli adulti ed € 16,00 per i bambini, e comprende visita al Castello, visita al Parco delle Fiabe, grande avventura contro Orchi e Streghe per tutti i bambini.
La prenotazione è obbligatoria e i biglietti vanno ritirati entro le 12.
Per il pranzo è possibile prenotare alla Taverna Medievale con  Buffet Piacentino  oppure  prenotare il tavolo sotto il Padiglione delle Rose per consumare il proprio pranzo.

Il Loco di Ristoro offre panini, focacce e torte, oltre al Cestino del Pellegrino € 10,00 o al Cestino del Pastore a € 10,00. Prenotazione obbligatoria
info@castellideducato.itwww.castellidelducato.it

Per mamme in cerca di un guerriero
Visita ai Guerrieri di Xi'An
Castello di San Pietro in Cerro
Domenica 14 maggio visite ore 11, 15, 16, 17

Il Castello di San Pietro è interamente visitabile e racchiude oltre trenta sale riccamente arredate, due saloni d'onore, le cucine, le prigioni.

Nel percorso di visita troverete i sotterranei e la mostra permanente dei Guerrieri di Xi’an (40 copie perfette degli originali a grandezza naturale autorizzate e autenticate dal Governo Cinese), Cortile dei Cavalieri, Parco, Sale arredate del pian terreno, Sale arredate del piano nobile, Sottotetto e mim – Museum in Motion. I guerrieri di Xi’an erano originariamente posti a guardia della tomba del primo imperatore cinese Qin Shi Huang.

Adulti: Euro 8,00; Bambini fino a 5 anni: gratuito; Bambini da 6 a 12 anni: Euro 6,00. Ragazzi da 13 a 18 anni: Euro 7,00.
info@castellideducato.it – www.castellidelducato.it

Per mamme che amano andare al mercatino
Festa della Mamma: tutti al Mercatino delle Meraviglie!
Borgo medioevale di Vigoleno
Domenica 14 Maggio dalle 10 alle 18

Troverete opere dell'ingegno creativo, opere fatte a mano da artisti e creativi: colorati oggetti in découpage tridimensionale, cucito creativo, bigiotteria ad uncinetto, creazioni in vimini o in terracotta. Ingresso libero al mercatino.
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Per mamme e famiglie
Festa della Mamma al Castello di Contignaco con Caccia al tesoro dantesca e giochi di falconeria medievale per le mamme (i papà e i nonni) e i loro bambini
Castello di Contignaco
Domenica 14 maggio

Una Festa della Mamma tra cultura e natura, affiancate da una buona dose di divertimento? Per il 14 maggio il Castello di Contignaco propone un programma speciale per tutte le famiglie, con particolare attenzione alle mamme e ai bambini, senza dimenticare i papà e i nonni!

Caccia al tesoro dantesca: dalle 10 alle 12.30;
Giochi di falconeria medievale: dalle 16 alle 18.

Caccia al tesoro dantesca. La giornata si aprirà con una mattinata all’insegna di una caccia al tesoro dantesca. Il Castello di Contignaco appartenne infatti agli Aldighieri di Parma, la stessa famiglia di Dante. Secondo la leggenda, il sommo Poeta soggiornò presso il Castello. La caccia al tesoro sarà dunque ispirata alla figura di Dante e al suo capolavoro, la Divina Commedia. Seguendo le orme del Poeta tra le sale del Castello, i bambini, accompagnati dalle loro mamme, dai loro papà o dai loro nonni, saranno impegnati a rincorrere una misteriosa catena di indizi che, dall’Inferno fino al Purgatorio, li porterà al Paradiso e quindi al tesoro finale. Potranno così imparare a conoscere le figure più belle dell’universo dantesco e dell’opera fondativa della nostra Letteratura, in un modo semplice e divertente, assieme ai loro genitori o ai loro nonni.

Gioco ideale per bambini dai 5 ai 12 anni circa.

Le squadre potranno essere formate da uno o due adulti e da uno, due o più bambini. Nel caso di due adulti e almeno due bambini, si consiglia di formare due squadre, ognuna capeggiata da un adulto.
Prenotazione obbligatoria (le prenotazioni sono accettate fino al giorno precedente l’evento).
Costo della manifestazione per squadra: € 15.00
L’evento si svolge anche in caso di maltempo

Giochi di Falconeria Medievale
Il pomeriggio proseguirà con lo staff della Società agricola "Il falco pellegrino” che porterà con sé al Castello di Contignaco varie specie di rapaci, con le quali organizzerà affascinanti dimostrazioni di volo libero di falconeria ricorrendo alle tecniche medievali dell’imperatore Federico II di Svevia. Falchi pellegrini, falchi di Barberia, falchi lanari, falchi sacri (i falchi venerati dagli antichi Egizi), poiane di Harris (direttamente dal deserto della California), gufi e barbagianni saranno proiettati sul cielo di Contignaco, dove si esibiranno in spettacolari evoluzioni aeree. La dimostrazione si articolerà in più passaggi e, per l’occasione, saranno anche organizzati giochi con i rapaci che coinvolgeranno i bambini e le loro mamme, assicurando il divertimento di tutte le famiglie.

L’ARTE DELLA FALCONERIA implica un PROFONDO RISPETTO degli ANIMALI  e della NATURA, mira alla SALVAGUARDIA DEI RAPACI e insegna ad AMARLI profondamente. Il suo ALTO VALORE CULTURALE è stato recentemente riconosciuto dall’UNESCO, che ha decretato la FALCONERIA ITALIANA «PATRIMONIO CULTURALE IMMATERIALE DELL’UMANITÀ». La manifestazione ha un intento meramente CULTURALE e DIDATTICO.

Prenotazione obbligatoria (le prenotazioni sono accettate fino al giorno precedente l’evento).
Costo della manifestazione per squadra: € 15.00.. L’evento si svolge anche in caso di maltempo.
Costo della manifestazione a persona:
su prenotazione € 10.00
senza prenotazione € 12.00
Costo per eventuali bambini (fino a 14 anni): € 5.00
Offerte per coloro che nella mattinata hanno partecipato alla caccia al tesoro:per i bambini gratis; per gli adulti riduzione di € 2.00 a persona
info@castellidelducato.it – www.castellidelducato.it

La famiglia permette l'accesso alle stanze del Castellò di Contignaco, tra le quali: Sala delle Feritoie, Sala degli Stemmi, Sala del Camino e la piccola prigione ai piedi della torre. Le visite guidate, di circa 50 minuti, hanno un percorso esterno e uno interno. Il Castello è circondato, infatti, da splendidi esemplari di querce, cedri, cipressi e allori. Notevole è soprattutto una quercia ultra secolare, con un tronco di oltre due metri di diametro, posta all'ingresso del cortile e classificata tra gli alberi monumentali della Regione Emilia-Romagna.
info@castellidelducato.itwww.castellidelducato.it

Per informazioni e prenotazioni Castelli del Ducato di Parma e Piacenza – Club di Prodotto
Tel. 0521.823221; 0521.823220 – fax 0521.822561
www.castellidelducato.it
e-mail: info@castellidelducato.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nei Castelli del Ducato 16 idee per festeggiare le Mamme

IlPiacenza è in caricamento