Dedicato a Santo Della Volpe e Camillo Galba il festival di giornalismo di Fnsi e Libera

A Piacenza mercoledì 6 e giovedì 7 novembre il mini-Festival di giornalismo con ospiti di caratura internazionale. Si parlerà di deontologia, legalità, ma anche di minacce ai cronisti

“Una due giorni che vorremmo dedicare a due giornalisti importanti per Libera, per la Federazione della Stampa e per Piacenza: Santo Della Volpe e Camillo Galba. Con la speranza di riuscire a imbastire due premi a loro dedicati e rivolti a studenti e giornalisti a partire dall’anno prossimo, mentre oggi presentiamo due eventi che, il 6 e 7 novembre, metteranno Piacenza al centro del dibattito sul rapporto tra informazione, fenomeni mafiosi e il racconto di queste dinamiche”.

E’ stato presentato oggi, sabato 2 novembre 2019 presso la sede Libera di Piacenza dalla referente provinciale, Antonella Liotti, dalla ricercatrice Gessica Monticelli, responsabile del settore Ricerca di Libera Piacenza e da Mattia Motta, segretario generale aggiunto della Federazione della Stampa, il mini-festival di giornalismo che il 6 e il 7 novembre andrà in scena a Piacenza con ospiti di caratura nazionale.

Giornalisti, avvocati, attivisti si sono dati appuntamento per confrontarsi fra loro e con la società civile sui temi della deontologia, della legalità, delle minacce ai cronisti. Due gli eventi previsti, promossi anche con la collaborazione della Fondazione Ordine dei giornalisti Emilia-Romagna e della Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato.

Il primo alle 20.30 del 6 novembre negli spazi dell'auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano; il secondo, la mattina del 7 novembre, con una sorta di 'plenaria' nell'aula magna della Scuola agenti di viale Malta con gli studenti delle scuole superiori di Piacenza, impegnati in questi anni con i percorsi di legalità di Libera.

Saranno a Piacenza anche i giornalisti Sandro Ruotolo e Paolo Borrometi (collegato via skype il 7); uno dei massimi esperti di infiltrazione della 'ndrangheta in Emilia, Paolo Bonacini, già direttore di Telereggio e oggi cronista di giudiziaria del Fatto Quotidiano; il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso.

Previsti inoltre gli interventi del presidente dell'Ordine dei giornalisti dell'Emilia-Romagna, Giovanni Rossi; di Stefania Di Buccio, del Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università di Bologna, della vicepresidente di Libera, l'avvocata Enza Rando, legale di parte civile in diversi processi di mafia.

A condurre le iniziative saranno Gaetano Rizzuto, ex direttore del Secolo XIX e di Libertà, e Mattia Motta, cronista piacentino e segretario generale aggiunto della Fnsi. L'iniziativa alla Scuola Allievi Agenti di viale Malta è valida come evento di formazione per i giornalisti. La partecipazione dà diritto a sette crediti.

6novembre_corretto (1)-page-001-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento