Flash mob in piazza Duomo, e per 45 secondi il tempo si ferma

Sguardi attoniti, stupiti e un interrogativo nella mente di tutti: "Cosa sta succedendo?". E' stata questa la reazione al flash mob, installazione "vivente" e "in fieri" de La Stanza di Danza

flash-mob2_1Sguardi attoniti, stupiti e un interrogativo nella mente di tutti: "Cosa sta succedendo?". E' stata tanta la sorpresa tra le centinaia di cittadini presenti ieri in piazza Duomo, a Piacenza, alle 11,03 in punto quando un fischietto da arbitro ha squarciato il chiacchiericcio del mercato e ha dato il via ad un'installazione artistica vivente: il "flash mob" de La Stanza di Danza.

L'ATTIMO - Sono seguiti 45 secondi di immobilità di circa ottantacinque persone, tutte con indosso una maglietta nera con scritta bianca de "La stanza di Danza", scuola di danza diretta da Simona De Paola. Chi stava attraversano le strisce pedonali, chi stava chiedendo informazioni al commerciante ambulante, e addirittura alcuni clienti dentro ad un bar che si affaccia sulla piazza della cattedrale che stavano per avvicinare la tazzina di caffé alla bocca: tutti fermi, "ghiacciati", immobili dopo il fischio.

FOLLA IMMOBILE - Qualche secondo (45 secondi, per l'esattezza) di sorpresa, e poi il tran-tran di tutti i giorni è ricominciato per tutti. Il primo flash mob si è creato a New York nel 2003. Con il termine flash mob (dall'inglese flash: breve esperienza o in un lampo, e mob: folla) si indica un gruppo di persone che si riunisce all'improvviso in uno spazio pubblico, mette in pratica un'azione insolita generalmente per un breve periodo di tempo per poi successivamente disperdersi. E' così è successo ieri mattina in piazza Duomo. "E' una forma insolita di comunicazione che cerca di rompere la quotidianità - ha spiegato la direttrice della scuola che ha organizzato il tutto, De Paola - e noi abbiamo nel dna proprio questo concetto, tanto è vero che il nostro slogan, che cerchiamo di riproporre in diversi contesti artistici e sociali, è "la danza, da un altro punto di vista"".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

REPLICA AL GOTICO - Oggi si è replicato al centro commerciale Gotico di Montale (ore 18,00) quando, oltre ai ragazzi e alle ragazze della "Stanza" si sono uniti anche diversi commessi e commesse della galleria commerciale. E questo - dicono alla Stanza - è solo l'inizio. L'iniziativa è propedeutica anche per promuovere la settimana "OPEN WEEK" de La Stanza, dal 27 settembre al 2 ottobre, quando tutte le lezioni della scuola saranno gratuite e aperte a tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento