menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fotografia, il piacentino Roberto Alessandrini al Fashion week di Milano

L'artista piacentino ha esposto alcune opere premiate in importanti concorsi

In occasione del Fashion Art And More 3.0 (evento del Fashion week di Milano), che si è tenuto nei giorni scorsi nella splendida location del "55 Milano", l'artista piacentino Roberto Alssandrini ha esposto sei opere, alcune delle quali premiate in importanti concorsi.

Roberto Alessandrini nasce a Piacenza nel 1959.
E’ chirurgo ortopedico presso l’Ospedale Civile di Piacenza e specializzato in traumatologia sportiva e artroscopia.
Da ventisette anni è medico della squadra Lyons Rugby di Piacenza e medico della Nazionale Italiana Under 20 di Rugby; da diversi anni segue anche la Nazionale Italiana di Rugby dei Vigili del Fuoco.
Viene appassionato alla fotografia dal padre che gli trasmette questa passione e gli fornisce gli insegnamenti basilari.
Partecipa a concorsi nazionali e internazionali e nel 2011 vince il concorso di Repubblica.it per la miglior fotografia a tema naturalistico.
Nell’estate 2012 espone in una collettiva presso il Parco di Monza.
Nel 2013 la galleria d’arte di Piacenza Biffi Arte gli dedica la mostra personale “Fratture e suture”. La stessa mostra viene poi scelta ed esposta dall’azienda Ausl di Piacenza per il progetto di comunicazione tra ospedale e pubblico esterno.
Nel luglio 2014 espone presso i chiostri di piazzetta Santa Fara a Bobbio.
Nel giugno 2014 vince il concorso organizzato dal Planetario di Piacenza “E quindi uscimmo a riveder le stelle”.
Successivamente vince il concorso del Piacenza Jazz Festival organizzato con il quotidiano Liberta’ (agosto 2014).
Nel 2015 arriva terzo al concorso Neutral Density Photography Award, sezione travel/colture, e altre sue tre foto ricevono la “Menzione d’Onore”.
Sempre nel 2015 arriva in semifinale al concorso fotografico Oasis e la sua foto viene pubblicata sul catalogo del 2015.
Inoltre pubblicazione di una sua foto sul sito di Dove, periodico del Corriere della Sera, sui Cieli più Puliti del mondo.
Finalista al Concorso Purple Middle Way 2015 con conseguente esposizione dell’opera a Torino.
Attualmente in esposizione per un mese di collettiva nel locale Chez Art a Piacenza con le sue emozionanti foto di viaggio.
Fotografa con una Canon Reflex digitale D7 e con una Mark III 5D.
Il programma futuro prevede di incrementare il numero dei viaggi per il mondo e di ottenerne foto sempre più belle.
La foto a cui sono più legato? Sicuramente l’autoscatto che ha vinto il Piacenza Jazz Festival. “A selfportrait”, scattato in una cascina abbandonata, io e il mio amato Golden Retriever Winky, in posa e fermi per ben 13 secondi e sullo sfondo il fuoco di un camino e, oltre, la luna e le stelle, con la Cintura di Orione come testimone. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento