menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
"Futuro in Salute", sul Pubblico Passeggio

"Futuro in Salute", sul Pubblico Passeggio

"Futuro in Salute", tre giorni di iniziative sul Pubblico Passeggio

Laboratori per le scuole, visite, test e controlli gratuiti. I professionisti degli ospedali e dei servizi territoriali incontrano i cittadini dal 29 settembre al 1° ottobre sul Pubblico Passeggio

"Futuro in Salute": tre giorni di eventi dedicati alla prevenzione per vivere in salute. L’Azienda Usl di Piacenza lancia questa nuova e significativa iniziativa: giovedì 29, venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre, quando i professionisti degli ospedali e dei servizi territoriali saranno sul Pubblico Passeggio per una serie di attività dedicate alle scuole e alla cittadinanza.

L’obiettivo è incontrare le persone e sensibilizzare grandi e piccoli sull’importanza dei corretti stili di vita, fornendo informazioni sui fattori di rischio (soprattutto quelli che possono essere modificati) e sull’importanza di individuare le malattie in una fase iniziale. 

“Abbiamo intitolato la manifestazione 'Futuro in Salute' - spiega il direttore generale Luca Baldino - perchè il successo di una cura è connesso allo stile di vita che conduciamo, alla diagnosi precoce e alla capacità della nostra organizzazione sanitaria di mettere a disposizione delle persone le nuove tecnologie e i nuovi farmaci che la ricerca offre”. 

La maratona di tre giorni sul Facsal propone a tutta la cittadinanza importanti occasioni di colloquio e confronto con i professionisti della sanità piacentina, test e controlli gratuiti. Giovedì e venerdì mattina sono previsti laboratori per le scuole.

“Abbiamo inviato nei giorni scorsi agli istituti piacentini di ogni ordine e grado un ricco catalogo di proposte per attività dedicate alla promozione della salute. Si tratta di una concreta opportunità di approfondimento istruttiva e divertente su argomenti che mirano a orientare i giovani a una cultura che favorisca la prevenzione e lo sviluppo di uno stile di vita sano. Bambini e ragazzi, guidati da esperti, avranno la possibilità di riflettere in modo creativo e coinvolgente – aggiunge il direttore generale - sul fatto che la costruzione di un Futuro in salute è la sintesi di un equilibrato rapporto con se stessi, con gli altri e con l’ambiente”.

Gli insegnanti interessati a partecipare alle iniziative gratuite possono trovare tutte le informazioni sul sito www.ausl.pc.it

Giovedì pomeriggio, in occasione della giornata mondiale del cuore, è previsto uno screening gratuito con visite, ecografie ed elettrocardiogrammi. Venerdì pomeriggio il focus è invece sui corretti stili di vita dei bambini, con giochi e merende per i piccoli, i genitori e i nonni che si daranno appuntamento sul Facsal. 

Sabato rappresenta la giornata clou della manifestazione. Nella mattinata e nel pomeriggio sarà possibile eseguire test e controlli gratuiti, incontrare i professionisti della sanità e imparare come mangiare e come muoversi per vivere in salute. Per i piccoli è previsto uno spazio giochi lungo tutta la giornata, con laboratori, trucca bimbi e giochi a tema. Alle 10.30 e alle 16.30 sono in programma due gustose merende, a cura dell’Associazione Panificatori e dell’Associazione Artigiani Gelatieri.

Alle 17.30 si potrà invece partecipare a un divertente aperitivo, molto particolare, perché realizzato a tasso (alcolico) pari a zero. Si chiude alle 18.30 con lo Spirit Gospel Choir in concerto. L’ingresso è libero.

Nelle tre giornate sarà possibile fare una prova gratuita di arrampicata su parete artificiale attrezzata, grazie alla collaborazione della sezione di Piacenza del Club Alpino Italiano.
Il programma completo sarà presto disponibile su www.ausl.pc.it. Per seguire gli aggiornamenti, basta cliccare su www.facebook.com/AuslPc

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento