menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata della Memoria 2016, le iniziative

Tutte le iniziative a Piacenza per celebrare una triste ricorrenza, la Giornata della Memoria 2016

Lunedì 27 gennaio si celebra il “Giorno della Memoria”, ricorrenza istituita dall’ONU in ricordo di tutte le vittime dell’Olocausto nazista e di tutti coloro che hanno rischiato o sacrificato la propria vita in favore dei perseguitati.
La data del 27 gennaio è emblematica perché proprio quello stesso giorno del 1945 le truppe sovietiche dell’Armata Rossa entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz. Fu così che il mondo intero poté conoscere la vergogna del genocidio nazista, delle orrende torture e della depersonalizzazione a cui furono sottoposti i prigionieri rinchiusi nei campi di sterminio. 
Da allora sono trascorsi quasi 70 anni, ma le persecuzioni, le uccisioni di massa ed i fenomeni di pulizia etnica non sono purtroppo venuti meno, neppure con l’esperienza e la fine del secondo conflitto mondiale. 

Iniziative per la Giornata della Memoria 2016

- domenica 24 gennaio presso la Cappella Ducale dei Musei Civici di Palazzo Farnese (Piazza Cittadella, 29) alle ore 17.30 reading  I COLORI DELLA MEMORIA . L'evento a cura di Centro culturale Italo tedesco di Piacenza in collaborazione con Cantiere Simon Weil ed è all'interno della rassegna “Domeniche a Palazzo Farnese”.

colori-3-3

mercoledì 27 gennaio

- ore 10.30 presso il Giardino della Memoria - Stradone Farnese 6 - Cerimonia istituzionale di commemorazione delle vittime della Shoah
Interverranno il sindaco Paolo Dosi e il presidente della Provincia Francesco Rolleri
- ore 11 presso la Galleria d’Arte moderna Ricci Oddi - via San Siro
Il prefetto Anna Palombi consegnerà le medaglie d'onore concesse ai cittadini italiani militari e civili deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra nell’ultimo conflitto mondiale ed ai familiari dei deceduti
Due studentesse, che hanno preso parte al Viaggio della Memoria 2015, porteranno la loro testimonianza e verrà data lettura di alcuni brani tratti dal diario di Aldo Carpi, pittore deportato a Gusen.
Intrattenimento musicale a cura del Conservatorio G. Nicolini
- ore 21 presso la Sala dei Teatini (via Scalabrini. Piacenza) - Concerto "In memoria dell'infanzia ebraica perseguitata"
Esecuzione delle musiche originali del maestro Metti e intervento dello storico Bruno Maida 

4. 27gennaio-bis-page-001-2

- giovedì 28 gennaio dalle ore 10.30 alle 12.30 presso il Conservatorio "Nicolini" "In viaggio verso il lager", concerto e riflessioni
300 ragazzi delle scuole medie assisteranno ad alcune esecuzioni musicali e alla visione di una videotestimonianza di  Liliana Segre, una bambina sopravvissuta ad Auschiwitz, dove fu deportata all'età di 10 anni.

5. 28gennaio-page-001-2

- venerdì 29 gennaio dalle 10.30 alle 12.30 presso l'Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano "La persecuzione degli ebrei d'Europa e la 'zona grigia' delle responsabilità"
Carlo Greppi intratterrà 250 ragazzi delle superiori sul tema della memoria e della responsabilità morale.
In chiusura, l'Orchestra del Liceo Gioia eseguirà un famoso brano ebraico.

6. 29gennaio (1)-page-001 (1)-2

- sabato 30 gennaio alle ore 21 presso il Teatro Municipale di Piacenza, (via Verdi, 41), a cura della Fondazione Teatri di Piacenza: WIEGENLIED. NINNANANNA PER L'ULTIMA NOTTE A TEREZIN, concerto con la Pavel Zalud Orchestra e la straordinaria presenza dello scrittore Matteo Corradini. Lo spettacolo prevede musiche composte negli anni del ghetto da Ilse Weber, a cui si alterneranno letture di Matteo Corradini sui racconti dello stesso Weber.

wiegenlied-2

- lunedì 8 febbraio alle ore 16.30 presso la sala Augusto Balsamo della Biblioteca comunale Passerini Landi (via Carducci, 14): HO SOGNATO LA CIOCCOLATA PER ANNI - Letture a voce alta di diari di bambine sopravvissute ai campi di concentramento alternate al testo delle leggi razziali emanate in Italia nel 1938 e al Manifesto della razza redatto da dieci scienziati italiani nel luglio 1938.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento