Domenica prossima la porta centrale della Cattedrale diverrà la “Porta della Misericordia”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Domenica 13 dicembre, terza domenica di Avvento, per volere del Santo Padre Francesco si aprirà il Giubileo straordinario della Misericordia in tutte le Diocesi del mondo. Nella Diocesi di Piacenza - Bobbio la celebrazione liturgica di apertura si svolgerà nel pomeriggio di domenica 13 e sarà presieduta dal Vescovo mons. Gianni Ambrosio.

Alle ore 16.30 è previsto il ritrovo nella Basilica di Sant’Antonino, Patrono della Diocesi, per i riti di introduzione; seguirà la processione verso piazza Duomo. Giunti dinnanzi al sagrato della “Chiesa madre” della Diocesi,  il Vescovo aprirà il portone centrale della Cattedrale ornato a festa che, per tutto l’Anno Santo, diviene la Porta della Misericordia.

In processione i sacerdoti ed i fedeli varcheranno la Porta della Misericordia ed entreranno in Cattedrale per la celebrazione della Santa Messa.
Tutti i fedeli delle parrocchie della Diocesi sono invitati a partecipare. Tutti i sacerdoti presenti in Piacenza sono invitati a concelebrare.
Per disposizione di mons.Vescovo, in città sono sospese tutte le Messe dalle ore16.00 alle ore 19.00.

Animerà il canto della celebrazione una formazione corale composta da differenti cori delle parrocchie della Diocesi. Dirige don Roberto Scotti, all’organo il maestro Gabriele Barbieri, le voci soliste sono della Corale Domus Justinae diretta dal maestro Simone Fermi.

Il servizio liturgico è affidato ai seminaristi del Collegio Alberoni.

Saranno presenti anche i chierichetti di differenti parrocchie che si ritrovano a Piacenza per una giornata di preghiera e festa in occasione della ricorrenza di Santa Lucia.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento