Il Concerto di primavera al conservatorio Nicolini dell'Orchestra di musicoterapia MusicAlia

Si è svolto nella Sala del Conservatorio Nicolini il primo concerto del 2017 dell'Orchestra MusicAlia, la musicoterapia orchestrale secondo il metodo esagramma

Si è svolto nella Sala del Conservatorio Nicolini il primo concerto del 2017 dell'Orchestra MusicAlia, la musicoterapia orchestrale secondo il metodo esagramma®. Come già nel concerto svoltosi nel 2016 nella Basilica di S.Antonino anche quest'anno il pubblico, ha riempito la Sala del Conservatorio ed ha particolarmente apprezzato il programma che il gruppo orchestrale ha proposto comprendente, tra l'altro, brani impegnativi di Mozart e Debussy. Alla fine di ogni brano tanti gli applausi ed anche momenti di sincera commozione nel vedere l'impegno e la partecipazione di tutti i componenti dell'orchestra. Come sempre il concerto è stato presentato da Cecilia Pronti, presidente di MusicAlia Piacenza che ne ha illustrato brevemente il programma e alla fine ha presieduto la cerimonia di consegna dei diplomi ai ragazzi che hanno concluso quest'anno il corso triennale di musicoterapia orchestrale (MTO).

"Visti i risultati importanti ottenuti dai ragazzi inseriti nel progetto- ha dichiaratola Presidente- e il loro entusiasmo nella partecipazione e il gradimento di tutte le famiglie coinvolte, ci auguriamo che la nostra attività possa proseguire anche nei prossimi anni e radicarsi in maniera stabile sul territorio, anche, speriamo grazie al contributo economico di nuovi e numerosi sostenitori. Ci dispiacerebbe molto, infatti,che il nostro progetto dovesse interrompersi per mancanza di fondi, non potendocosì soddisfare le nuove numerose richieste che ci sono pervenute e ci pervengono da parte di ragazzi che chiedono di partecipare al programma".Sono poi intervenuti l'assessore comunale alla CulturaTiziana Albasi e il dottor Giuseppe Cella di Confindustria, accumunati nell'elogio agli orchestrali e nell'auspicio che l’iniziativa possa proseguire ancora nei prossimi anni sino ad ora portata avanti grazia al sostegno, tra gli altri, della  Fondazione  di Piacenza e Vigevano, del Comune di Piacenza, del al Rotary Club Piacenza, del Liceo classico M.Gioia dei  volontari e dei musicisti professionisti che seguono con passione e disponibilità il lavoro dei singoli orchestralie naturalmente agli educatori.

MusicAlia è nata il 1 agosto 2015 come Associazione di promozione sociale. Oltre al Presidente Cecilia Pronti fanno parte del Consiglio : Alessandra Capelli, Franco Marzaroli, Claudia Nicastro e Valeria Provini.L'orchestra è composta da giovani con disabilità e fragilità psichiche. La musicoterapia orchestrale favorisce il benessere della persona e lo sviluppo delle sue potenzialità relazionali, emotive e cognitive. I ragazzi che in questo periodo si esibiscono sul palco, circa una decina, sono quelli che hanno già concluso i precedenti corsi di formazione di musicoterapia. Durante i concerti gli orchestrali sono diretti alternativamente dai Maestri Alessandra Capelli (che è anche pianista assieme a Valeria Provini) e Franco Marzaroli e assistiti da vicino sia da musicisti professionisti e che da volontari ( in totale circa una dozzina). La sede di MusicAlia Piacenza si trovaattualmente in via della Ferma presso la sede del Liceo Classico      "M.Gioia" che all'inizio si era anche preso l'incarico di scrivere lo svolgimento delprogetto annuale, oggi invece steso direttamente dal Consiglio direttivo della Associazione.

Le prossime esibizioni dell'orchestra MusicAlia saranno: il 26 maggio presso la cappella della Fondazione Madonna della bomba Scalabrini (viale Pubblico Passeggio 52) e il 25 giugno presso Palazzo GhizzoniNasalli Rocca (vicolo Serafini 12) in occasione del VEG & JOY Festival.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento