A Borgo Faxhall per trovare..Il Libro Giusto

Sabato 15 e domenica 16 ottobre a Borgo Faxhall la prima fiera dell'editoria a Piacenza. Privilegiati temi sociali quali l'antimafia, migrazioni e integrazione, disabilità e relativa valorizzazione sociale

Il Libro Giusto, sabato 15 e domenica 16 ottobre a Piacenza

La Fabbrica dei Grilli-parole, associazione culturale e di promozione sociale con sede in via Tibini 3, progetta per sabato 15 e domenica 16 ottobre 2016 a Borgo Faxhall la prima fiera dell'editoria della città di Piacenza.

Data la sua posizione e il suo impegno all'interno del Quartiere Roma, la Fabbrica ha in animo di dare un taglio etico al progetto, scegliendo Case di ambito nazionale il cui catalogo presti particolare attenzione ai temi delle migrazioni e dell'integrazione, delle disabilità e della sua valorizzazione sociale, dell'antimafia e dell'impegno nel terzo settore.

L’obiettivo è duplice: da una parte dare voce a un patrimonio editoriale ricco di valori, di impegno letterario e non solo attraverso la presenza di stand di diverse Case editrici chiamate a presentare le loro pubblicazioni a tema più “sociale”, dall'altra stimolare occasioni di riflessione e confronto facendosi attori diretti nell’organizzazione con momenti ad hoc dedicati a presentazioni e incontri.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Tra le adesioni registrate attualmente, ci sono quelle della Casa editrice milanese Melampo, che ha pubblicato i libri di Rita Borsellino, Gian Carlo Caselli, Attilio Bolzoni e altri ancora, di Terre di mezzo che annovera a catalogo premi Nobel e premi Campiello, dell’Uovonero, l'editore italiano di Henry Winkler, l'attore che intepretava Fonzie nella serie "Happy Days" e autore di una fortunata serie di romanzi per ragazzi dedicati ai temi della dislessia.

E ancora Nottetempo che in catalogo ha Milena Agus, Raffaele La Capria e Giorgio Agamben, Effigie Edizioni che vanta in catalogo il Nobel Elfriede Jelinek, Antonio Moresco, Laura Pariani e Dario Voltolini, Ibis Edizioni che ha pubblicato testi di Jean Baudrillard, Edgar Morin, Gustave Flaubert, Galaad Edizioni con le sue undici collane che spaziano dalla narrativa italiana e straniera alla saggistica letteraria, Xenia Edizioni che in catalogo ha volumi su Atlantide e le fobie, la cristalloterapia e le antiche tribù dei pellerossa.

Partecipano anche Amos Edizioni che ha pubblicato il premio Strega Tiziano Scarpa e Douglas Livingstone, Book Editore che ha iscritto a catalogo Mario Luzi, Giovanni Giudici ed Ezio Raimondi, l’editore artigiano Papero Editore che ha saputo coinvolgere il premio Campiello Giorgio Fontana e l’artista Mimmo Paladino, Piccole Pagine che pubblica libri illustrati per ragazzi e ricerche storiche sulla Resistenza, Officine Gutenberg con le sue collane dei Pescegatti, delle Guide e degli Instant Book e il debutto di Arpa Edizioni con i suoi titoli dedicati alla psicoterapia, solo per citarne alcune.

"Il Libro Giusto" intende offrire occasioni di riflessione e di dibattito attraverso un fitto calendario di incontri pensati per un pubblico trasversale: ecco allora che in due giorni a Piacenza passeranno fra gli altri l’ex magistrato Gherardo Colombo, il premio Campiello 2014 Giorgio Fontana (in uscita fra l’altro con il romanzo “Un solo paradiso” per Sellerio editore) protagonista di un incontro sui cambiamenti dell’editoria negli ultimi anni con gli scrittori Marco Missiroli e Paolo Di Paolo, lo scrittore Nicolai Lilin che con Einaudi ha pubblicato il sesto romanzo “Spy story love story”, la scrittrice Michela Murgia che sempre con Einaudi è uscita con “Futuro interiore”, il giornalista Alberto Spampinato e lo scrittore e cantautore Marco Rovelli, autore de “La guerriera dagli occhi verdi” pubblicato da Giunti.

La Fabbrica ha già raggiunto un'intesa per avvalersi della collaborazione di Guido Spaini, che nel 1990 diede inizio a "Parole nel tempo", la prima fiera italiana dell'editoria indipendente ospitata presso il Castello di Belgioioso (PV) che per venti anni consecutivi ha rappresentato un punto di riferimento nazionale imprescindibile per la cultura e il comparto librario italiani.

Tra gli altri soggetti già attivi nell'organizzazione, ognuno con un ruolo specifico legato alla progettazione e alla diffusione dell'iniziativa, compaiono poi What Studio S.A.S. di Gossolengo, che si occupa normalmente della comunicazione di Borgo Faxhall, e Papero Editore-Libro, il marchio di editoria sostenibile (carte di pregio ed ecologiche; stampa presso una coopertiva sociale di tipo B; legatura a mano di alto pregio) di Cartaviva snc.

Numerose sono inoltre le collaborazioni con le sezioni locali delle principali associazioni nazionali che trattano i temi in oggetto (per esempio Libera, Emergency, Caritas diocesana, Legambiente, Amnesty International, Medici senza frontiere) e le realtà direttamente attive nel territorio (Piacenza-Musei in rete, Biblioteca Passerini Landi, Essere mamma, Consorzio albergatori e ristoratori di Piacenza, Consorzio produttori biologici piacentini, Consorzio vini DOC piacentini, Consorzio salumi tipici piacentini). Senza dimenticare, naturalmente, gli enti di formazione (Politecnico di Milano sede di Piacenza, Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Piacenza, Scuole secondarie Superiori, Conservatorio di Musica G. Nicolini).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento