“Il Po ricorda”, nuovo appuntamento mercoledì 27 agosto sull'argine del Grande Fiume

Si intitola “Il fiume racconta”, il nuovo appuntamento con l’iniziativa “Il Po ricorda” promossa dall’associazione Arti e Pensieri in collaborazione con il Comune di Piacenza: mercoledì 27 agosto, alle 17.30, sull’argine all’altezza della banchina di attracco in zona Canottieri Vittorino da Feltre

Si intitola “Il fiume racconta”, il nuovo appuntamento con l’iniziativa “Il Po ricorda” promossa dall’associazione Arti e Pensieri in collaborazione con il Comune di Piacenza: mercoledì 27 agosto, alle 17.30, sull’argine all’altezza della banchina di attracco in zona Canottieri Vittorino da Feltre, protagonista sarà l’intreccio tra tradizioni di Paesi diversi.

Dall’incontro con il Centro Interculturale comunale e l’Ufficio Stranieri della Cgil, prende forma l’evento in cui si ascolteranno fiabe e racconti letti dai rappresentanti delle varie comunità straniere presenti a Piacenza. Dall’Ecuador alla Romania, dalla Polonia al Senegal, all’Algeria: leggende sull’acqua, antichi mestieri svolti sulle rive del fiume, per riscoprire con gli occhi altrui l’identità fluviale del nostro territorio.

Ci sarà spazio per laboratori che coinvolgeranno i più piccoli, con i segnalibri colorati ispirati ai protagonisti delle fiabe polacche, ma anche gli adulti, che potranno cimentarsi in cucina con la ricetta del cous cous o imparare una tecnica artigianale senegalese di decorazione della stoffa. Merenda esotica per tutti i partecipanti, tra gastronomia senegalese e algerina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ingresso alla manifestazione – patrocinata dal Francigena Festival e sostenuta dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano – è libero e aperto a tutti, con segnalazione, da parte degli organizzatori, che in caso di maltempo il tutto si svolgerà sotto gli archi del ponte ferroviario, nella zona inaugurata di recente dopo la riqualificazione del Lungo Po.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento