rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Eventi

I bambini della scuola “Aldo Moro” al sindaco: «Perché muoiono i pesci?»

Il sindaco incontra i bambini della scuola dell’infanzia “Aldo Moro”

Accoglienza festosa per il sindaco Patrizia Barbieri, nella mattinata di mercoledì 14 marzo, alla scuola dell’infanzia “Aldo Moro” di via Trieste, dove i bambini della sezione D, con la spontaneità e l’immediatezza dei loro 4 anni, le hanno rivolto una serie di domande sull’inquinamento e la difesa dell’ambiente sul territorio. Alla presenza della dirigente del 4° circolo didattico Simona Favari, delle insegnanti Carla Bossoli e Annalisa Di Stefano, nonché del rappresentante di classe Roberto Cencini, gli alunni si sono seduti in cerchio intorno al primo cittadino, ponendole numerosi interrogativi che hanno spaziato dalla raccolta differenziata alla difesa della fauna ittica: “Perché muoiono i pesci?”, hanno domandato, riferendosi alla situazione critica del fiume Trebbia nei periodi di massima siccità. “Sono rimasta colpita – commenta il sindaco, che ha ricevuto una speciale fascia tricolore a ricordo dell’incontro con gli alunni dell’intera scuola – dalla consapevolezza e dalla padronanza che bambini così piccoli hanno mostrato, su temi complessi da affrontare anche per noi adulti”. Secondo il primo cittadino – che ha invitato i bimbi in Municipio anticipando che anche l’assessore all’Ambiente, Paolo Mancioppi, interloquirà con loro su questi argomenti – il merito di questa sensibilità ambientale va alle insegnanti, che ha ringraziato per la loro capacità di coinvolgimento. “I bambini hanno rivelato – conclude Patrizia Barbieri – una conoscenza del territorio e una curiosità viva che mi ha fatto molto piacere constatare, perché significa che anche in famiglia possono condividere ciò che hanno appreso, facendosi promotori di comportamenti virtuosi e di quel sano senso civico che abbiamo tutti bisogno di incentivare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I bambini della scuola “Aldo Moro” al sindaco: «Perché muoiono i pesci?»

IlPiacenza è in caricamento