Impianti di riscaldamento a legna e pellet, come utilizzarli al meglio

Da venerdì 13 novembre al 5 febbraio un ciclo di incontri on line, aperti a tutti i cittadini, per promuovere il corretto utilizzo delle biomasse ad uso domestico

Ha preso il via venerdì 13 novembre il ciclo di brevi incontri on line con gli esperti di Aiel, Associazione italiana Energie agroforestali, per promuovere un corretto utilizzo degli impianti di riscaldamento a legna e pellet, coniugando efficienza, sicurezza, rispetto dell'ambiente e risparmio economico.

La campagna di sensibilizzazione, avviata dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito del progetto europeo Life Prepair, si articola in una serie di eventi via web fino al 5 febbraio, trasmessi al link www.facebook.com/events/2304372173042726.

Prossimo incontro venerdì 27 novembre, alle 13, con un approfondimento sui generatori più ecologici,

Venerdì 4 dicembre, sempre alle 13, i consigli degli esperti riguarderanno la corretta manutenzione della stufa.

Si conferma l'orario delle 13 anche per i successivi appuntamenti: venerdì 11 dicembre si chiarirà come distinguere la qualità del pellet e giovedì 17 dicembre il tema sarà come stagionare la legna per contenere le emissioni prodotte.

Venerdì 15 gennaio, si presenteranno le informazioni di base da conoscere per l'installazione di una stufa o una caldaia, mentre venerdì 22 gennaio ci si focalizzerà sulla scelta di legna di qualità per rispettare l'ambiente.

Ancora da confermare gli ultimi appuntamenti, per ora in calendario il 29 gennaio e il 5 febbraio, con tematiche da definire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Irenfutura, 13 posizione aperte in Emilia per lavorare con Iren

Torna su
IlPiacenza è in caricamento