Progetto “Cantiere Roma”, la partecipazione politica al centro di un incontro di formazione

In streaming sulla piattaforma Google Meet mercoledì 16 dicembre alle 21 un incontro nell'ambito del progetto Cantiere Roma. L’incontro sarà condotto e moderato dal professor Paolo Rizzi che dialogherà con il presidente del Consiglio comunale di Piacenza, Davide Garilli

Un'immagine del prof.Paolo Rizzi

Si terrà mercoledì 16 dicembre alle 21, in streaming sulla piattaforma Google Meet, l’incontro di formazione sulla partecipazione politica organizzato nell’ambito del progetto  “Cantiere Roma” che Aurora Domus – su affidamento del Comune di Piacenza – sta realizzando per promuovere la valorizzazione degli spazi urbani, dei talenti e delle competenze degli abitanti del quartiere Roma.

Si tratta di un progetto mirato a rafforzare i processi di socializzazione e relazione tra i cittadini, a partire dalle famiglie, dai ragazzi e dai bambini, puntando a favorire il senso di appartenenza alla collettività, l'integrazione sociale e culturale attraverso il lavoro di mediazione e un incremento della percezione di sicurezza.

L’incontro sarà condotto e moderato dal professor Paolo Rizzi che dialogherà con il presidente del Consiglio comunale di Piacenza, Davide Garilli. Al centro della conversazione, le motivazioni personali all'impegno politico, le difficoltà e gli entusiasmi riscontrati nel partecipare attivamente alla vita pubblica e politica della città.

Chi fosse interessato a partecipare può inviare la richiesta – con nome e cognome - tramite email all’indirizzo daniela.rossetti@auroradomus.it e riceverà il link per partecipare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento