Bobbio, International Workshop for Young Composers

  • Dove
    Auditorium Santa Chiara
    Indirizzo non disponibile
    Bobbio
  • Quando
    Dal 08/07/2016 al 17/07/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

Si conclude la seconda edizione dell'International Workshop for Young Composers.

Dopo una settimana di residenza a Bobbio, tra lezioni frontali, masterclass di composizione, pianoforte e flauto, prove, incontri di scambio e confronto con i due tutor Mauro Lanza e Alessandro Solbiati, con Sandro Gorli direttore e con i musicisti di Divertimento Ensemble, per gli 11 compositori selezionati dall'International Workshop for Young Composers è giunto il momento di confrontarsi con il palcoscenico.

Sabato 16 e domenica 17, in occasione di due concerti, Divertimento Ensemble eseguirà i lavori che hanno scritto appositamente per l'International Workshop, presentando al pubblico gli esiti del lavoro svolto durante la settimana bobbiese.

Degli undici partecipanti al Workshop racconta Sandro Gorli: «Gli undici compositori, che hanno preso parte all'International Workshop for Young Composers sono stati selezionati fra oltre cinquanta candidati e provengono da Grecia, Iran, Stati Uniti, Spagna, Inghilterra, Croazia e Italia.

L'alto numero di partecipanti alla selezione, appunto oltre cinquanta candidati, offre la misura della necessità di un laboratorio che permetta ai giovani compositori di confrontare le proprie idee con tutor esperti e con altri giovani provenienti da paesi diversi, di verificare le proprie composizioni dal vivo, con l'ausilio dei musicisti di Divertimento Ensemble». Queste le motivazioni che hanno portato alla programmazione della seconda edizione dell'International Workshop for Young Composers, realizzato con il sostegno del Comune di Bobbio, in collaborazione con il Museo Collezione Mazzolini.

Alessandro Baticci sarà quindi protagonista di un concerto straordinario, venerdì 15 luglio alle ore 18,45, nuovamente all'Auditorium Santa Chiara. In programma tre lavori proprio di Sciarrino insieme a pagine di Ferneyhough, Donatoni e Lang.

In programma inoltre due concerti posti a conclusione dell'International Workshop presso l'Auditorium Santa Chiara sabato 16 luglio alle ore 21.00 e domenica 17 luglio alle ore 11.00. Entrambi aperti al pubblico con biglietto di ingresso offerto dall'Amministrazione comunale di Bobbio, i due concerti vedranno succedersi gli 11 lavori dei compositori selezionati, secondo un ordine d'esecuzione che il Direttore di Divertimento Ensemble, Sandro Gorli, si riserva di stabilire in occasione delle ultime prove.

L'International Workshop for Young Composers si avvale infine della collaborazione dell'Azienda Vinicola Cantine 4 valli che offre tutti gli aperitivi a corredo degli appuntamenti della manifestazione.

I prossimi appuntamenti

Venerdì 15 luglio - Auditorium Santa Chiara - ore 18.45

Concerto straordinario

Salvatore Sciarrino (1947)
Lettera degli Antipodi portata dal vento (2000)
L'Orologio di Bergson (1999)

Brian Ferneyhough (1943)
Cassandra's Dream Song (1970)

Franco Donatoni (1927-2000)
Nidi I (1970)

Salvatore Sciarrino (1947)
Immagine fenicia (2000)

Bernhard Lang (1957)
Monadologie XVI (Solfeggio) (2011)

Alessandro Baticci flauto

Sabato 16 luglio - Auditorium Santa Chiara, ore 21.00

Concerto con musiche dei compositori selezionati dall'International Workshop for Young Composers

In occasione del concerto:

- alle ore 19.00 visita guidata al Museo Collezione Mazzolini

- al termine della visita aperitivo offerto da Azienda vinicola Cantine 4 valli presso il Museo Collezione Mazzolini

Domenica 17 luglio - Auditorium Santa Chiara, ore 11.00

Concerto con musiche dei compositori selezionati dall'International Workshop for Young Composers

In occasione del concerto:

- alle ore 10.00 visita guidata al Museo Collezione Mazzolini

- al termine del concerto aperitivo offerto da Azienda vinicola Cantine 4 valli presso l'Auditorium Santa Chiara

Al pubblico dei due concerti verranno quindi presentati:

Psychographia di Konstantinos Baras (Grecia)

Carnivalesque di Ashkan Behzadi (Iran/Canada)

L'attente du visage di Oren Boneh (Usa/Israele)

Unredeemable di Simone Cardini (Italia)

Étude de fragilité di Alberto Carretero (Spagna)

Innerzeit di Simone Corti (Italia)

Aulodia di Mino Marani (Italia)

Prosthetic devices di Nick Morrish (Inghilterra)

Macchina anatomica di Claudio Panariello (Italia)

Grammatiche della superficie di Mauro Saleri (Italia)

Retreiving lost data di Davor Branimir Vincze (Croazia)

I due concerti, come l'inaugurale dello scorso 9 luglio, saranno preceduti da una visita guidata al Museo Collezione Mazzolini, secondo un programma di collaborazione che quest'anno ha altresì visto il Museo ospitare la conferenza stampa di presentazione dell'International Workshop e la Masterclass del flautista Alessandro Baticci.

Per maggiori informazioni sull'International Workshop for Young Composers

https://www.divertimentoensemble.it/eventi/international-workshop-for-young-composers/

Per restare sempre informati sulle attività di Divertimento Ensemble:

https://www.divertimentoensemble.it/

https://www.facebook.com/Divertimento-Ensemble-1374556006127698/?ref=ts&fref=ts

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Unci, dunci, trinci, concerto on line per bambini

    • solo oggi
    • Gratis
    • 28 novembre 2020
    • On line

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • dal 21 novembre al 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento