L'albero solidale a Rivalta per i terremotati

Un luogo di cultura che vuole sostenere un territorio dalla bellezza fragile. Sostenere attivamente la rinascita dei borghi colpiti dal terremoto perché trovino la forza di rinascere.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

E se una tradizione meravigliosa come la decorazione dell'albero di Natale diventasse un'occasione per riscoprire lo spirito di solidarietà e la voglia di essere artefici di qualcosa di nobile e bello? Rivalta come ogni anno inizia a prepararsi per le feste natalizie, si prepara alle luci calde e suggestive delle luminarie, al profumo di Vin Brulè, ai fiocchi di neve, alla dolcezza delle feste in famiglia, ma vogliamo farlo senza dimenticarci di ciò che accade nel nostro paese. Vogliamo che il Natale diventi un'occasione per fare qualcosa di concreto per tutti coloro che passeranno le feste lontano dalle loro case, distrutte dallo sciame sismico che ha messo in ginocchio dei territori tanto meravigliosi quanto fragili. Vogliamo immaginare un modo per essere cittadini attivi e solidali con coloro che in pochi attimi hanno visto crollare non solo le mura delle loro case ma anche tutte le loro certezze. Vogliamo fermarci un attimo, riflettere, riunirci ed insieme dare vita a qualcosa di positivo, tentare di offrire un piccolo contributo ai cittadini di Amatrice, di Norcia e di tutti quei meravigliosi borghi che speriamo trovino il coraggio e la forza di rinascere dalle loro macerie.

È per questa ragione che in occasione delle festività dell'8 dicembre vorremmo invitare tutti coloro che visiteranno il Castello di Rivalta, a partire da giovedì 8 e sino a domenica 11, a portare con se una decorazione per l'albero di Natale che sorgerà nella piazza del Borgo per contribuire alla creazione di un albero luminoso e carico di speranza. Raccoglieremo in quella giornata le Vostre donazioni che devolveremo alla "CROCE ROSSA ITALIANA" (che ha istituito un conto corrente apposito per l'emergenza terremoto in data 24/08/2016) perché crediamo che questo sia il miglior modo per prepararsi al Natale.

Nella piazza del Borgo troverete un albero spoglio che si arricchirà dei vostri ricordi e dei vostri desideri. Lasciando il vostro balocco appeso ad uno dei rami dell'abete riceverete un biglietto sul quale scrivere un desiderio per il nuovo anno da imbucare insieme alla vostra donazione in favore delle vittime del sisma.

Se lo spirito del Natale si concretizzerà in un gesto di solidarietà forte e decisa allora potremo davvero fregiarci del primo Albero Solidale di Rivalta.

Per tutti coloro che ci aiuteranno a rendere questo albero un albero solidale è previsto uno sconto di 2,00€ sul biglietto di Ingresso per la visita al castello.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento