L’Unione nazionale dei mutilati per servizio si è riunita per rinnovare le cariche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Il 25 marzo presso la sede della sezione Provinciale UNMS, alle ore 9 si è svolta l’Assemblea Annuale dei soci, per discutere e deliberare sugli argomenti posti all’Ordine del Giorno: quali la situazione finanziaria della Sezione ed approvazione del Rendiconto Finanziario consuntivo dell’anno 2017 e del bilancio preventivo per l’anno 2018; Rinnovo delle cariche sociali; Elezione di nr.1 Rappresentante ordinario al XXIV Congresso Nazionale. L’Assemblea, composta da una numerosa partecipazione di Soci benemeriti e simpatizzanti ha potuto ascoltare le relazioni di merito del Presidente Provinciale UNMS Maurizio Rivetti a cui si sono aggiunti i contributi del Comm. Leonardo SERPA, Vice Presidente Nazionale UNMS e del Cav. Giuseppe FICETOLA Presidente Regionale UNMS e della Sezione Provinciale di Bologna. L’incontro non si è rilevato una semplice analisi del bilancio consultivo per l’anno 2017 e del bilancio preventivo per l’anno 2018 ma è stata in particolare l’occasione di richiamare la vera essenza dell’U.N.M.S.  che deve essere quella di un Ente morale che gratuitamente persegue finalità di partecipazione sociale. Lo scopo di assistere moralmente i soci è un punto essenziale per la sopravvivenza dell’Unione “Dobbiamo saper ascoltare quelle persone che non hanno la stessa capacità di eloquio ed attivarsi in forma assolutamente gratuita perché è questo che deve saper offrire  un Ente Morale”. L’ U.N.M.S.  sopravvive grazie all’impegno dei propri Soci che sostengono, a titolo volontario e non retribuito, i soggetti più indifesi in particolare quelle persone anziane che da sole avrebbero delle difficoltà a poter  beneficiare ad alcuni servizi a loro riservati.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento