rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
In piazza Caduti / Fiorenzuola d'Arda / Piazza Dei Caduti

La pista di pattinaggio apre il Natale a Fiorenzuola

Gli amministratori e i commercianti: «Comunità viva e dinamica che collabora: qui divertimento e shopping in assoluta tranquillità»

Dai mercatini agli spettacoli itineranti, dalla musica alle tradizionali bancarelle di caldarroste e vin brulè: quello che si è aperto ufficialmente a Fiorenzuola il 4 dicembre con l'inaugurazione della pista di pattinaggio in piazza Caduti è, per gli Amministratori locali, un Natale «all'insegna della speranza e della voglia di lasciarsi alle spalle gli strascichi di un periodo buio per tutta la comunità piacentina». «Confesso che l'organizzazione in tempi ristretti di un calendario così ricco ci ha portato via non poche energie – spiega Marcello Minari, assessore comunale con deleghe a Sviluppo economico e industriale, Bilancio, Personale, Commercio e fiere e mercati –. Ringrazio i volontari di Pro Loco ed il direttivo di Vetrine in Centro, con i quali abbiamo tenuto incontri anche serali, ma il risultato ripaga ampiamente di tutto il lavoro fatto. Ora rivolgo un invito ai cittadini di Fiorenzuola ed ai piacentini: nelle prossime settimane ritagliatevi qualche ora di tempo libero per venire ad assistere ai tanti eventi in programma. Potrete divertirvi in assoluta tranquillità, rilassarvi e dedicarvi allo shopping natalizio per voi o per i vostri cari, in una città accogliente ed a misura di famiglia e, perché no, provare anche i nostri locali per un aperitivo o i ristoranti per una gustosa cena». «Comune, Vetrine in Centro e Pro Loco rispecchiano le tre anime della città: quella pubblica, quella economica e quella civile. - sottolinea Riccardo Salvi, presidente di Vetrine in Centro –. Rappresenta quindi un grande motivo di orgoglio per tutti noi l'avere collaborato per offrire un Natale in grado di accontentare ogni fascia di età e attrarre gente dal circondario, a conferma di quanto Fiorenzuola sia una comunità viva e dinamica». Esprime soddisfazione anche Andrea Sozzi, presidente della Pro Loco di Fiorenzuola: «Non è stato facile comporre un calendario così corposo e variegato in un periodo ancora così difficile e incerto come questo, pieno di incognite che potrebbero modificare da un giorno all'altro la vita sociale delle nostre città. Siamo dunque doppiamente soddisfatti di avere messo in fila così tanti eventi che, lo sottolineo, si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme anti Covid e in assoluta tranquillità per tutti».

Tra i prossimi appuntamenti l'accensione delle luminarie e dell'albero di Natale l'8 dicembre (alle 16 in piazza Molinari) e la magia della mostra dei presepi (inaugurazione alle 16, lo stesso giorno, nella chiesa della Natività in via Liberazione). Lo stesso giorno la Pro Loco Fiorenzuola alle 15,30 presso il Teatro Verdi presenterà il "Lunari" del 2022, ovvero il tradizionale calendario per l'anno venturo. Nei fine settimana dell'11 e del 12 dicembre e in quello del 18 e del 19 dicembre il centro storico si animerà con i mercatini di Natale (dalle 9 alle 19) e con i giri in trenino per i più piccoli mentre gli adulti potranno gustare un bicchiere di vin brulè e le caldarroste che saranno distribuite dalle 10 in piazza Molinari grazie alla Pro Loco (organizzatrice anche del tradizionale trenino). Nelle stesse date sono previste anche varie animazioni nel cuore della città. Sabato 11 ci sarà la sfilata della Large Street Band e il Microcirco (dalle ore 15) mentre domenica 12 si terranno l'animazione itinerante degli Amici del Conte (dalle ore 15) e le Fontane danzanti (dalle ore 18 in piazza Molinari). Sabato 18 e domenica 19 il Microcirco torna a calcare le vie del centro (partenza alle 15) mentre il giorno 19 alle 18.30 sarà possibile assistere alla magia della cascata di fuoco dalla torre campanaria di piazza Molinari, quest'anno in una versione speciale. Si passa poi alla notte della Vigilia: venerdì 24 dicembre dopo la Santa Messa di mezzanotte ci sarà lo scambio degli auguri in piazza, con un bicchiere di vin brulè per tutti per brindare in compagnia. A chiudere le feste, anche in questo caso come da tradizione, sarà l'arrivo della Befana che giovedì 6 gennaio alle 16, grazie alla sezione CAI di Piacenza, scenderà dalla torre civica di piazza Molinari per salutare i bambini nella speranza di un 2022 sereno e felice a tutte le famiglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pista di pattinaggio apre il Natale a Fiorenzuola

IlPiacenza è in caricamento