Con l'Associazione Cosmonauti novembre è a suon di cesoie gentili e schiocchi di rami

Ancora posti disponibili per partecipare al corso ‘Introduzione alla potatura del frutteto familiare’, sabato 14 novembre dalle 14 alle 17 presso l'Orto-frutteto di Santa Maria di Campagna

Novembre è arrivato, ma per l’associazione di promozione sociale Cosmonauti il letargo può ancora aspettare. Prima che il mese arrivi al suo termine, infatti, ci sarà un nuovo importante appuntamento promosso dall’associazione nell’ambito del ciclo Coltivare Tradizioni 2020, dedicato – stagionalità oblige – alle operazioni di potatura del frutteto in vista dell’inverno.

Sabato 14 novembre i soci di Cosmonauti organizzano un laboratorio pratico di introduzione alle tecniche e alle nozioni di base per la manutenzione degli alberi da frutto, con un focus specifico sulla fisiologia della pianta e sulla risposta ai tagli di potatura. 

L'incontro formativo si terrà dalle ore 14 alle ore 17 all’interno dell'orto-frutteto di Santa Maria di Campagna, in viale Alessio Tramello a Piacenza, dove si alternano filari di meli, peri, pruni antichi e autoctoni.

Il laboratorio è a numero chiuso (massimo 15 partecipanti) con iscrizione obbligatoria: chiunque voglia partecipare o avere informazioni può inviare una mail all’indirizzo cosmonauti.aps@mail.com. La partecipazione è gratuita.

Tutte le attività si svolgono nel rispetto delle disposizioni contenute nei Dpcm relativi alla crisi sanitaria da Covid-19, quali distanziamento sociale, obbligo di mascherina, misurazione della febbre, ecc.

Il progetto Coltivare Tradizioni è sostenuto dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Piacenza attraverso il bando “Giovani protagonisti”. L'appuntamento sulle potature di novembre si aggiunge a una lunga lista di altre attività, svoltesi con successo in questo 2020, nonostante le limitazioni e difficoltà imposte dalla pandemia. Il precedente laboratorio organizzato dall’associazione, tenutosi lo scorso 24 ottobre e dedicato ai trapianti di alberi da frutto, ha registrato la presenza di circa quindici partecipanti che, sotto la guida dei formatori, hanno fatto esperienza di questa pratica: sono state messe a dimora venti essenze arboree (in particolare meli e peri di varietà antiche e autoctone) che hanno ringiovanito il frutteto, colmando i vuoti lasciati dal tempo.

CHI SIAMO?

L’Associazione di Promozione Sociale Cosmonauti nasce nel 2015 dall’incontro tra operatori sociali e  contadini del territorio piacentino. Fin dagli esordi si impegna a promuovere l’agricoltura sociale, partecipativa e a basso impatto ambientale, organizzando eventi, laboratori e corsi. Dal 2018 porta avanti il progetto Coltivare tradizioni, con il sostegno di Regione Emilia-Romagna e del Comune di Piacenza, e dal 2018 gestisce insieme ad altre associazioni l’orto-frutteto di Santa Maria di Campagna, di proprietà dell’adiacente Convento di Frati Minori francescani, per conto del Comune di Piacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento