«Le sofferenze offerte per l'evangelizzazione». Ecco la storia di Francesca Conti

Giovedì 23 giugno alle 19 nella chiesa dei Santi Angeli Custodi a Borgotrebbia si presenta la pubblicazione dedicata a Francesca Conti edita dal settimanale “Il Nuovo Giornale”

Francesca Conti

Giovedì 23 giugno alle 19 nella chiesa dei Santi Angeli Custodi a Borgotrebbia si presenta la pubblicazione dedicata a Francesca Conti edita dal settimanale “Il Nuovo Giornale” nella collana “Il centuplo quaggiù e l’eternità”. A scriverla, la giornalista Lucia Romiti. Il libretto, 48 pagine a colori, verrà presentato dall’autrice e dal parroco don Pietro Cesena. Alle ore 18.30 in ricordo di Francesca sarà celebrata la messa.

Francesca Conti aveva 34 anni quando nel 2004, dopo una lunga malattia che la prova nel corpo ma non intacca lo spirito e la sua voglia di vivere, abbandona la vita terrena. Educatrice dei gruppi giovanili parrocchiali, era nata all’ombra della chiesa del Corpus Domini, a Piacenza, il 19 settembre 1969, in una famiglia che l’ha iniziata alla fede e all’impegno nella Chiesa.

“Seconda di tre figli, Francesca – spiega l’autrice - è stata una giovane schietta, brillante, carismatica, attiva e piena di amici. Lentamente il Signore la lavora come argilla nelle mani del vasaio, facendola crescere nella fede e sostenendola in un tempo di sofferenza che lei offre per l’evangelizzazione. Neocatecumenale, nella malattia non lascia che il suo bel sorriso si spenga né smette di essere dono per chi le sta vicino. Durante i lunghi ricoveri in ospedale, fino al giorno prima della morte, è sempre stata l’Eucaristia la sua forza”.

L’AUTRICE

LUCIA ROMITI, laureata in filosofia all’Università degli studi di Macerata e giornalista, è redattrice della rivista del Rinnovamento nello Spirito Santo e collabora con il settimanale della diocesi di Piacenza-Bobbio “Il Nuovo Giornale”. Per la collana “Testimoni della fede” de “Il Nuovo Giornale” è autrice di diverse biografie. Per la collana “I santi in tasca” (edita con “Nuova Editrice Berti”) ha scritto le biografie di Giovanni Paolo II, Zelia e Luigi Martin, Padre Pio da Pietrelcina, Santa Teresa Benedetta della Croce, Pio X, Paolo Burali e Andrea Avellino. Per la collana “Il centuplo quaggiù e l’eternità” è autrice dei libretti dedicato a mons. Luigi Bergamaschi, a mons. Antonio Lanfranchi e a Felice Fortunato Ziliani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento