Teatro Municipale, "Simon Boccanegra"

S'inaugura nel segno di Giuseppe Verdi la Stagione d' Opera 2017/2018 del Teatro Municipale di Piacenza. Sipario alzato su Simon Boccanegravenerdì 13 ottobre alle 20.30 e domenica 15 ottobre alle 15.30, con anteprima per le scuole mercoledì 11 ottobre alle 15.30.

Come ormai tradizione, l'apertura di Stagione è affidata al nuovo allestimento del Progetto Opera Laboratorio, punta di diamante della Fondazione Teatri di Piacenza, di cui è responsabile didattico il celebre e amatissimo baritono Leo Nucci, nel segno della trasmissione dei saperi ai giovani cantanti. L'opera si avvale della regia dello stesso Nucci, affiancato da Salvo Piro.

La bacchetta esperta di Pier Giorgio Morandi dirige l'Orchestra dell'Opera Italianae il Coro del Teatro Municipale di Piacenza, preparato da Corrado Casati. Ritorna l'affiatato team creativo del Progetto Opera Laboratorio: Carlo Centolavigna, storico collaboratore di Zeffirelli, firma le scene, i costumi sono di Artemio Cabassi e le luci di Claudio Schmid. 

L'allestimento è prodotto da Fondazione Teatri di Piacenza con Teatro Alighieri di Ravenna, in collaborazione con il Teatro dell'Opera di Marsiglia in Francia, dove l'opera tornerà in scena a ottobre 2018.

Simon Boccanegra sarà il primo dei titoli legati al mare e all'acqua, denominatore comune anche di altre opere della Stagione del Teatro Municipale di Piacenza, quali La Gioconda e Il Corsaro.

Nel cast giovani cantanti già vincitori di concorsi internazionali e apprezzati sui palcoscenici di prestigiosi teatri, come il baritono bulgaro Kiril Manolov (Simon Boccanegra), che fa ritorno al Teatro Municipale tre anni dopo il successo di Falstaff, e il soprano Clarissa Costanzo (Maria Boccanegra), una delle voci più interessanti del momento, secondo premio ai concorsi Flaviano Labò di Piacenza e Voci Verdiane di Busseto, recentemente applaudita al fianco di Leo Nucci in occasione dei festeggiamenti per i suoi cinquant'anni di carriera. Nel ruolo di Jacopo Fiesco il basso piacentino Mattia Denti, anch'egli apprezzato sul palcoscenico del Municipale nelle scorse stagioni in acclamate produzioni quali Nabucco La Wally. Tornano al Progetto Opera Laboratorio, dopo il successo di Un ballo in maschera,anche il tenore Ivan Defabiani (Gabriele Adorno), e il baritono Ernesto Petti (Paolo Albiani). A completare il cast, il basso Cristian Saitta (Pietro), il mezzosoprano Paola Lo Curto (Un'ancella) e il tenore Jenish Ysmanov (Un capitano dei balestrieri).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Massimo Ranieri in "Sogno e son desto" al Politeama

    • 11 dicembre 2020
    • Teatro Politeama

I più visti

  • Appennino Festival 2020, chiusura a Ferriere

    • Gratis
    • 8 dicembre 2020
    • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Paladino a Piacenza, la nuova installazione

    • Gratis
    • dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020
    • Piazza Cavalli
  • Il Germoglio, inaugurato il Villaggio di Natale

    • Gratis
    • dal 7 novembre al 25 dicembre 2020
    • Il Germoglio Onlus
  • Castello di Gropparello, Cena con Delitto on line live per bambini

    • dal 21 novembre al 5 dicembre 2020
    • Castello di Gropparello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento